Maersk si espande nel cargo aereo con Senator International, conclusa l’acquisizione

Senator International

Copenaghen – Prosegue l’espansione nei cieli dei big del container – A.P. Moller – Maersk (Maersk) ha concluso in questi giorni l’acquisizione di Senator International «rinomato spedizioniere globale» specialista nel cargo aereo in Europa, Asia, Sud Africa e America, soprattutto nei settori automotive, prodotti tecnologici, farmaceutici e beni di largo consumo. Il valore dichiarato dell’operazione è di circa 644 milioni di dollari, come annunciato il 2 novembre scorso, ipotizzando un tasso di cambio invariato.

Leggi anche: I liner globali guardano al cargo aereo – CMA CGM e Maersk, sulle rotte air cargo

Senator porta in dote a Maersk una piattaforma digitale – Cargo Wise One –  che accelererà l’integrazione con i prodotti LCL  di Maersk, inoltre un’ampia rete di trasporto cargo aereo che comprende «controlled flights e partnership a lungo termine con le migliori compagnie aeree» – spiega il gruppo danese – «una consolidata rete FCL e LCL e servizi specializzati come imballaggio, immagazzinamento e distribuzione nei cinque continenti. Inoltre l’offerta di una gamma ancora più ampia di prodotti, soluzioni logistiche flessibili e integrate, per accelerare o rallentare il carico a seconda delle mutevoli esigenze della catena di approvvigionamento della clientela».

«Siamo lieti di dare il benvenuto al team di Senator nella nostra famiglia Maersk» – ha dichiarato Vincent Clerc
CEO di Ocean & Logistics, AP Moller-Maersk – «In qualità di fornitore globale di logistica integrata, stiamo migliorando la nostra capacità per fornire ai nostri clienti soluzioni end-to-end. Con Senator a bordo, stiamo aumentando notevolmente la nostra capacità, rete e know-how nel trasporto aereo di merci per soddisfare ancora meglio i nostri clienti.

Negli ultimi due anni, gli effetti a catena del Covid-19 hanno portato a congestioni diffuse e problemi di produzione. Di conseguenza, sempre più clienti richiedono mezzi alternativi di trasporto merci.

Tim Oliver Kirschbaum, CEO di Senator International ha dichiarato: «Entrando a far parte di Maersk, i nostri clienti avranno accesso a un portafoglio più ampio di prodotti per le loro esigenze aziendali e forniranno loro un unico punto di contatto. È un abbinamento perfetto e siamo davvero entusiasti del prossimo capitolo del nostro viaggio unito. La profonda esperienza e la solida rete di trasporto di Senator saranno fondamentali per il continuo successo congiunto e porteremo nuove opportunità ai nostri clienti con il marchio Maersk.»

Nel settore cargo aereo Maersk con questa operazione mira ad ottenere un terzo del tonnellaggio toltale annuo. Obiettivo che conta di raggiungere tramite la propria propria rete dei servizi cargo aereo e una flotta costituita da velivoli di proprietà e noleggiati. La capacità rimanente sarà fornita da vettori commerciali strategici e operatori di voli charter.

Leggi anche: Maersk sbarca nella logistica e-commerce in USA ed Europa con Visible SCM e B2C Europe

LEGGI TUTTO
Ponte Genova, Botta: "Per ricostruire in fretta e bene, no all'esclusione di Autostrade"

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC