Ports > Comitato di gestione e modifiche normative /Intervista

Comitato di gestione e modifiche normative /Intervista

LIVORNO- Parla l'avvocato Vittorio Canepa, dello studio legale Canepa, de Luca, Pollastrini di Livorno, esperto di diritto marittimo, in merito alle modifiche normative depositate recentemente alle Commissioni competenti in “aggiustamento” al D.Lgs 169/2016”, per capire quanto queste possano essere utili per il buon funzionamento delle Authorità di Sistema.
Incontriamo l'avvocato Canepa a margine dell'iniziativa “Porti ad un anno dalla riforma della Riforma portuale”  (VIDEO) svolta a Livorno, al teatro la Goldonetta.
 
La normativa potrebbe realmente apportare miglioramenti al funzionamento delle Autorità di Sistema portuale. Viene una domanda quanto oggi si possa parlare di una modifica entrata, più o meno, a regime quando è passato solo un anno dalla riforma e non tutte le Autorità di Sistema sono allineate, sia tra loro che, per quanto riguarda gli organismi che le vanno a comporre.
Non c'è quindi una giurisprudenza, una base pratica per poter valutare “se” e “in che misura” queste riforme danno una marcia in più al funzionamento delle Autorità di Sistema o le lasciano come sono oppure, in qualche caso, le rallentano. Alcune modifiche proposte sono valide.
Ad esempio la reintroduzione nel Comitato di gestione del membro dell'Autorità marittima di diritto, non solo con diritto di voto sulle questioni di competenza. E' un argomento valido, perché non si può decidere di un porto senza tenere di conto quello che è la posizione dell'autorità marittima, indipendentemente dal fatto che questa posizione sia vincolante.
Altri correttivi possono essere valutati alcuni di questi messi in atto, ma è prematura la situazione odierna per poter dare risposte definitive al valore effettivo di questa nuova norma”.
 
Lucia Nappi

Post correlati

AutoTerminal Gioia Tauro si prevedono 35 assunzioni

GIOIA TAURO – AutoTerminal Gioia Tauro Terminal specializzato nella gestione e movimentazione di autovetture nelle banchine dello scalo calabrese di transhipment, assumerà […]

Venezia: Imbarco eccezionale di project cargo al Terminal Multi Service

VENEZIA – Imbarchi eccezionali ieri mattina dal Terminal Multi Service del porto commerciale di Venezia. Il Terminal è specializzato nel traffico di […]

Pellizzari: “Venezia, le navi devono entrare in porto” – Sicurezza e tecnologia al primo posto / Convegno Propeller

di Lucia Nappi (fotografie Laura Bolognesi) VENEZIA – “Le navi devono entrare in porto, non devono esserci dubbi, tutti dobbiamo […]


Leggi articolo precedente:
Revisione Codice della Nautica

ROMA - Si è svolta l’Audizione al Senato di NAUTICA ITALIANA in merito alla revisione del Codice della Nautica e...

Chiudi