lorenziniterminal
grimaldi
Yachting > Nautica- Confindustria Li-Ms: Fase 2, positiva riapertura dei porti turistici

Spadoni

Nautica- Confindustria Li-Ms: Fase 2, positiva riapertura dei porti turistici

La Regione Toscana con ordinanza riapre i porti turistici ai proprietari delle imbarcazioni per consentire la verifica dello stato di sicurezza e salute della barca.

LIVORNO - "Adesso i porti turistici possono consentire l'accesso ai proprietari delle barche, ponendo fine alle difficoltà nei rapporti con i propri soci, ai quali secondo le disposizioni precedenti non era consentito di verificare lo stato di sicurezza delle imbarcazioni". Ha specificato  Matteo Italo Ratti, presidente della Sezione Cantieristica e Nautica di Confindustria Livorno Massa Carrara. La nuova direttiva è contenuta nell'ordinanza n. 50 del 3 maggio emanata dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che apre alla possibilità da parte dei porti turistici di far accedere i proprietari residenti nella Regione, per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione necessarie per la tutela delle condizioni di sicurezza e conservazione del bene.
"Ringrazio sentitamente il presidente Rossi – haconcluso Ratti, anche direttore del porto turistico Marina Cala de'Medici - per aver accolto la richiesta della nostra Associazione di chiarire la facoltà degli armatori di raggiungere le proprie imbarcazioni.  Siamo certi che la fase 2 sarà gestita al meglio da tutti gli operatori, nel rispetto della massima sicurezza per i lavoratori e per gli utenti del porto."

Post correlati

Azimut|Benetti si conferma primo costruttore al mondo di yacht sopra i 24 metri

Anche quest’anno Azimut|Benetti si posiziona in cima alla classifica annuale del Global Order Book di Boat International e si conferma […]

“Nautica tra Charter ed IVA, opportunità e prospettive di sviluppo” – Propeller Club Port of Leghorn

LIVORNO – Riparte a “vele spiegate” l’attività associativa del Propeller Club Port of Leghorn, a seguito del rinnovo delle cariche […]

Fucile (Confartigianato Imprese Toscana): “Servizi nautici senza infrastrutture, il comparto è penalizzato”

Confartigianato Toscana, vicepresidente Michela Fucile  “Il comparto dei servizi nautici è senza infrastrutture, le imprese Toscane sono penalizzate”. VIAREGGIO – […]


Leggi articolo precedente:
Autotrasporto Tir
Confetra Piemonte appello a De Micheli: Riprenda la revisione dei mezzi pesanti

“La ripresa potrà partire con forza grazie alla somma di tanti comportamenti “proattivi”. Tra questi la possibilità, ovviamente rispettando tutte...

Chiudi