lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Naples Shipping week III° edizione, Port & Shipping Tech 2018

Naples Shipping week III° edizione, Port & Shipping Tech 2018

NAPLES SHIPPING WEEK  III° EDIZIONE 24 - 29 SETTEMBRE 2018 / PORT&SHIPPINGTECH 2018 - 10° EDIZIONE FOCUS GREEN SHIPPING SUMMIT

NAPOLI - Sono CINQUE le sessioni in cui si articolerà GREEN SHIPPING SUMMIT, il segmento di PORT&SHIPPINGTECH, main conference della NSW, dedicato alle innovazioni tecnologiche, alle best practice e ai nuovi carburanti per l'efficienza energetica e ambientale del trasporto marittimo e dei porti.

Giovedì 27 settembre 2018

Prima Sessione
CO2 ed efficienza energetica: il contributo del trasporto marittimo all'efficienza energetica ed economica della catena logistica Sala Perseide, Centro Congressi della Stazione Marittima, ore 09:00 – 13:00 La sessione illustrerà le principali soluzioni tecnologiche per il monitoraggio e la riduzione delle emissioni di CO2 delle navi attraverso interventi di miglioramento dell'efficienza energetica in linea con l'attuazione del Regolamento Europeo MRV. Infine, alcune compagnie di navigazione presenteranno le proprie iniziative per l'attuazione del regolamento MRV e i progetti in corso per il miglioramento dell'efficienza energetica delle loro navi.

Seconda Sessione Sviluppo dei Green Ports per la trasformazione delle aree portuali in distretti produttivi tendenti ad emissioni Zero: esperienze internazionali a confronto, soluzioni smart per ridurre le emissioni in porto e per migliorare
la qualità dell'aria nelle città portuali Sala Perseide, Centro Congressi della Stazione Marittima, ore 14:00 – 17:00 La sessione, analizzerà lo sviluppo dei green port in Italia al fine di ridurre l'impatto ambientale nelle città portuali con una conseguente riqualificazione dei waterfront. Una tavola rotonda conclusiva, con la partecipazione delle Autorità di Sistema Portuale, presenterà i piani nel medio periodo e i progetti pilota in corso con le principali opzioni d'intervento per ridurre l'impatto ambientale e per la conseguente riqualificazione degli spazi portuali.

Venerdì 28 settembre 2018

Terza Sessione Lo sviluppo della filiera nazionale del GNL e le tecnologie emergenti per la riduzione del tenore di zolfo Sala Dione, Centro Congressi della Stazione Marittima, ore 09:00 – 13:00 Il Convegno coinvolgerà amministrazioni, rappresentanti politici, associazioni di categoria, compagnie di navigazione e Autorità di Sistema Portuali e presenterà lo stato dell'arte del mercato e delle tecnologie della supply chain del GNL per uso marittimo. Un excursus attraverso i progetti infrastrutturali in fase di realizzazione, le tecnologie e i mezzi della filiera criogenica e degli impianti di trattamento dei fumi (srcubber), i progetti in corso per infrastrutture di approvvigionamento, stoccaggio e distribuzione cui si affiancheranno le valutazioni e le strategie dei cantieri navali e delle compagnie di navigazione interessate a investire su mezzi navali a GNL.

Quarta Sessione Le navi traghetto: presente e futuro Sala Dione, Centro Congressi della Stazione Marittima, ore 14:00 – 15:45 Le navi traghetto sono fondamentali per la continuità territoriale ed essenziali per la movimentazione delle merci nell'intero Mediterraneo. Sono "prodotti industriali" dal costo elevato destinati al trasporto di quello che nell'ambiente è definito il carico più prezioso e più impegnativo. Negli ultimi anni molte compagnie hanno avviato investimenti per unità alimentate a LNG o all'utilizzo di batterie nelle soste in porto. La sessione vuole, nel descrivere e definire questo scenario, approfondire il cambiamento di strategia in corso da parte degli armatori e valutare il livello di innovazione.

Quinta Sessione Green Shipping: sostenibilità come leva di sviluppo tra impresa e logistica Sala Elettra, Centro Congressi della Stazione Marittima - ore 14:00 – 15:45 Tavola rotonda a cura dell'associazione Wista Italy. Le problematiche relative alla riduzione dell'impatto ambientale del trasporto merci nei porti del mondo rivestono una notevole importanza nell'ambito degli interventi volti a rendere più sostenibili le attività industriali e di servizio a supporto delle realtà portuali. La tavola rotonda coinvolgerà diversi attori della filiera, terminalista, armatore, operatore logistico, provider tecnologico, decisore pubblico, think tank che testimonieranno come il settore si sta attrezzando e quali best practices sono presenti sia in Italia che in Europa.

Post correlati

Accordo Fincantieri-Saipem per lo sviluppo nel settore Deep Sea Mining

TRIESTE – “I minerali presenti nei giacimenti sottomarini si riveleranno imprescindibili se si riuscirà a passare con successo da un’economia […]

GNV annuncia la costruzione di una nuova nave ro-pax presso i Cantieri Visentini

GENOVA – GNV ha annunciato l’ingresso in flotta di una nuova nave  attualmente in fase di costruzione nello stabilimento di […]

Panama, incendio a bordo della portacontainer Cap Jackson

PANAMA – Incendio a bordo della nave portacontainer Cap Jackson  sulla linea operata da Hapag Lloyd – Mediterranean Pacific Service […]


Leggi articolo precedente:
Ammiraglio Pettorino: “Non abbiamo mai lasciato in mare nessuno”

NAPOLI - "Non è possibile che qualcuno ci venga a fare lezioni di umanità. Noi non abbiamo mai lasciato in...

Chiudi