lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Messina: Decarbonizzazione, gli armatori ci sono – Ma non sia solo un’operazione mediatica

Messina: Decarbonizzazione, gli armatori ci sono - Ma non sia solo un'operazione mediatica

"Il Piano Marshall dei porti e le modalità di attuazione" è il titolo del webinar promosso da Fise Uniport durante il quale è stato affrontato il tema degli investimenti portuali previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e le modalità di attuazione e, al quale sono intervenuti molti dei principali attori del settore portuale-marittimo-armatoriale.

Stefano Messina, presidente di Assarmatori, ha messo in guardia rispetto al rischio di affrontare la fase di decarbonizzazione delle flotte e dei porti - tramite investimenti tecnologici e in ricerca - che tuttavia non sia solo mediatica. "Gli armatori rispettano le norme internazionali, a partire da quelle dettate dall’IMO: prova ne sia che negli ultimi anni, a fronte di un costante aumento del traffico marittimo si è assistito ad un altrettanto costante calo delle emissioni di carbonio. Si vuole accelerare ulteriormente su questa strada? Noi ci siamo, in quanto protagonisti di un mondo che richiede investimenti in tecnologia, ricerca e sviluppo. Ma stiamo attenti a non trasformare queste scelte in un boomerang”. ‘Il Piano Marshall dei porti e le modalità di attuazione’ organizzato da Fise Uniport.

“Se guardiamo al Fit for 55, infatti, siamo davanti ad un’operazione che così disegnata rischia di essere puramente mediatica. Per ora i carburanti alternativi sono ad una fase sperimentale e siamo lontanissimi da poter immaginare che le portacontainer, le navi da crociera e anche i traghetti possano essere alimentati solo ad energia elettrica. E allora il rischio che corriamo, oltre a quello di far lievitare i costi del trasporto, è che i flussi dei container scelgano hub portuali del Nord Africa, tagliandoci fuori. È giusto che il Paese lo sappia e faccia scelte di conseguenza. Noi siamo pronti a dare il nostro contributo intellettuale e a mettere a fattore comune quello degli altri protagonisti del nostro sistema".

Post correlati

Concluso con successo a Palermo il Forum MID.MED Shipping & Energy

PALERMO – Conclusa con successo la seconda edizione di MID.MED Shipping & Energy Forum con la cerimonia dello scambio di […]

Kalypso Line, nuovo collegamento Intramed Short Sea Lines, tra Turchia, Libia e Italia

Crescono i servizi di linea della nuova compagnia armatoriale Kalypso, gruppo Rif Line, che ha annunciato stamani l’inaugurazione di  Butterfly, […]

Nuove acquisizioni per Rimorchiatori Mediterranei che sbarca a Singapore e in Malesia

ùRimorchiatori Mediterranei acquisisce il 100% di Keppel Smit Towage Private Limited e Maju Maritime Pte Ltd ed entra nel servizio […]


Leggi articolo precedente:
Rimorchiatore Livorno
Al via il bando per il servizio di rimorchio portuale a Livorno, valore 364 milioni

LIVORNO - La Capitaneria di porto di Livorno ha pubblicato il bando relativo alla gara per l’affidamento in concessione del servizio...

Chiudi