Porti Alto Tirreno – Bilancio di sostenibilità, al via il confronto con operatori e steakeholder

Luciano Guerrieri

LIVORNO – L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale – porti di Livorno, Piombino, Portoferraio, Rio Marina, Cavo, Capraia Isola – ha annunciato  l’avvio, oggi, di un confronto partecipativo con gli stakeholder e gli operatori portuali, al fine di redigere il Bilancio di Sostenibilità, documento già annunciato dal presidente dell’ente Luciano Guerrieri a settembre scorso in sede di Comitato di gestione. Il documento sarà pubblicato entro il mese di giugno prossimo, è questo un obiettivo fissato dal ministro Giovannini per i presidenti delle Authority

L’ente ha pertanto predisposto un questionario che avrà come interlocutori gli stakeholder e gli operatori portuali, allo scopo di identificare i temi più rilevanti da prendere in considerazioneHa spiegato l’AdSP che tale questionario  mira “anche a stimolare una relazione proficua con gli interlocutori, dei quali l’Adsp-Mts desidera comprendere aspettative ed intenzioni per la costruzione di un valore condiviso come quello che sottende al Bilancio di sostenibilità.”

“L’iniziativa rappresenta una tappa del percorso volontario intrapreso dall’Ente con lo scopo di definire e implementare un sistema di misurazione e valutazione dell’impatto sull’ambiente, la vivibilità, lo sviluppo del territorio”.

Cosa è il bilancio di sostenibilità

“Il bilancio di sostenibilità è una rendicontazione non finanziaria di natura volontaria, che si affiancherà in modo continuativo al bilancio di esercizio” ha dichiarato il presidente Guerrieri. “E’ il segno tangibile della volontà dell’AdSP di avviare un percorso virtuoso che ponga la sostenibilità quale orientamento strategico di fondo. Vogliamo stimolare il confronto con tutti gli interlocutori, per comprenderne aspettative e preoccupazioni e per costruire un sistema portuale più vicino alle esigenze dell’economia, dell’ambiente e della società”.

Il questionario, on line sino alla fine del mese di febbraio 2022, si comporrà di cinque domande di agevole e rapida compilazione, sarà registrato in forma anonima e permetterà all’Ente di completare il lavoro di identificazione dei temi più rilevanti per la sostenibilità.

I risultati dell’indagine diverranno parte integrante del Bilancio, rendendo, così, evidenti le relazioni tra gli interessi dell’Ente e quelli degli stakeholder.

Il questionario è disponibile al seguente link

LEGGI TUTTO
Venezia, le informazioni digitali sempre più al servizio della navigazione

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC