lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > L’Analisi / Shipping, last minute del container – Cambiano le regole, Maersk guida la transizione

L'Analisi / Shipping, last minute del container - Cambiano le regole, Maersk guida la transizione

Grazie alla forte spinta digitale innescata dalla pandemia, le Ocean Shipping lanciano servizi  flessibili che meglio si adattino a necessità logistiche profondamente mutate.

Lucia Nappi

LIVORNO - La tedesca Hapag Lloyd annuncia il lancio della nuova soluzione digitale di trasporto "Quick Quotes Spot"  servizio che va ad integrarsi nella "Online Business Suite". "Ciò significa ancora più sicurezza e trasparenza nella pianificazione, per le spedizioni" - spiega il gruppo di Amburgo in una nota. Un servizio digitale che intercetta la necessità di spedizionieri e caricatori che possono prenotare direttamente quote spot veloci a tariffa fissa con conferma immediata della prenotazione, garanzia di carico e trasbordo nei porti e una garanzia sull'equipment".

Un servizio questo che viene lanciato dalla compagnia tedesca e che, a ben guardare, è espressione del cambiamento delle regole del gioco nel settore del trasporto marittimo del container.

Le compagnie si adeguano con servizi che possano rispondere ai bisogni di certezze di spedizionieri e caricatori, tra la mancanza di capacità, lo spazio è quello che manca, non solo per le navi ma anche nei porti che sono saturi, nella logistica di terra su gomma poiché scarseggiano di autisti e la catena di approvvigionamento è sempre più in sofferenza. E ancora, aumentano le esportazioni dalla Cina, si rallenta il rilascio dell'equipment, così grazie alla forte spinta digitale innescata dalla pandemia, le compagnie lanciano servizi più flessibili dove la velocità sembra aver creato una sorta di mercato  "last minute" dello shipping,

Tra le nuove regole del gioco imposte dalle Ocean Shipping, sicuramente quelle dettate da Maersk, numero due al mondo.

Già a novembre la compagnia danese avviava una politica commerciale molto spinta per Hamburg Sud, controllata del Gruppo AP Moller-Maersk, dando la possibilità ai caricatori di bypassare gli spedizioniere e trattare direttamente con la compagnia.  Forte spinta nel processo di integrazione verticale.

Leggi  Maersk abbatte i costi logistici di Hamburg Süd bypassando gli spedizionieri

Ma la vera sferzata al mondo dei piccoli spedizionieri è arrivata a metà gennaio, relegati all'offerta "Maersk Spot" dalla compagnia, operazione che dà la possibilità ai grandi spedizionieri di assicurarsi contratti a lungo termine con altre linee di prodotti Maersk, mentre taglia fuori i piccoli operatori che vengono relegati agli "Spot" con possibilità di carico solo se la compagnia non esaurisce lo spazio in stiva, poiché il preventivo Spot ha una validità molto breve, solo per il giorno stesso e, non vale per la nave successiva.

Un terremoto nel mondo dei piccoli player delle spedizioni che hanno dichiarato, tramite le diverse associazioni, di sentirsi usati solo per riempire lo spazio residuo, senza alcuna sicurezza nella spedizioni, e nella stabilità delle tariffe.

Una decisione, questa di Maersk, che sicuramente creerà grandi cambiamenti nel settore.

Post correlati

Concluso con successo a Palermo il Forum MID.MED Shipping & Energy

PALERMO – Conclusa con successo la seconda edizione di MID.MED Shipping & Energy Forum con la cerimonia dello scambio di […]

Kalypso Line, nuovo collegamento Intramed Short Sea Lines, tra Turchia, Libia e Italia

Crescono i servizi di linea della nuova compagnia armatoriale Kalypso, gruppo Rif Line, che ha annunciato stamani l’inaugurazione di  Butterfly, […]

Nuove acquisizioni per Rimorchiatori Mediterranei che sbarca a Singapore e in Malesia

ùRimorchiatori Mediterranei acquisisce il 100% di Keppel Smit Towage Private Limited e Maju Maritime Pte Ltd ed entra nel servizio […]


Leggi articolo precedente:
Porto Livorno
Ultimo miglio ferroviario, sulla proposta di Confetra Toscana e Confindustria Livorno c’è l’Ok del Mims

Livorno -  “Poco prima di Natale, al Convegno promosso da Confetra Toscana sull'emergenza Ultimo Miglio e connessioni del porto, avevo...

Chiudi