lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Per la nuova joint venture Cosco Shipping-Seacor, in arrivo 8 platform supply vessels

Per la nuova joint venture Cosco Shipping-Seacor, in arrivo 8 platform supply vessels

SEACOSCO Offshore la nuova società con sede nelle Isole Marshall, nata dalla joint venture tra la statunitense SEACOR Marine, che opera nell'industria del petrolio e del gas e il gruppo armatoriale cinese COSCO Shipping Heavy Industry, ha definito un accordo per l’acquisizione di otto nuove Platform Supply Vessel (PSV) progettate da Rolls-Royce che sono in costruzione presso il cantiere navale COSCO Shipping Heavy Industry (Guangdong) Co.
 
La consegna di sette navi è prevista nel 2018 mentre l’ultima verrà consegnata nel 2019, tuttavia le navi non saranno immediatamente utilizzate dalla joint venture, ma verranno lasciate nel cantiere per un periodo della durata sino a 18 mesi. 
Il contratto per le 8 navi ha un valore complessivo di 161,1 milioni di dollari, l’impegno di SEACOR Marine è di circa 22,4 milioni di cui circa 20 milioni che saranno pagati nel primo trimestre del 2018 e il saldo nei successivi 14 mesi rispetto ai tempi di consegna delle navi.
 
SEACOR Marine rende noto che le 8 PSV vanno dalle 4.400 tonnellate di stazza lorda - alle 3.800 tonnellate e sono state progettate secondo sistemi di alto risparmio energetico.

Post correlati

Cosco, volumi container da record (+6,6%) nel terzo trimestre 2020

Il gruppo cinese COSCO Shipping Holdings, per il trasporto marittimo containerizzato, ha annuciato un terzo trimestre con volumi containerizzati  record […]

Fincantieri, Vard costruirà nave super tecnologica da pesca per Luntos

TRIESTE – Fincantieri, attraverso la controllata norvegese Vard, progetterà e costruirà  una nave fishery per la pesca all’avanguardia, commissionatale da […]

Hapag Lloyd, crescono ancora le tariffe

Hapag-Lloyd ha annunciato l’aumento della tariffe peak season surcharge (PSS) sul commercio dall’Italia a Middle East e dall’Italia a Indian […]


Leggi articolo precedente:
Livorno, Cilp: Per l’automotive si deve puntare sull’export

Parla l'AD di Cilp, Aldo Padova: "Necessario ripristinare i binari sulla Sponda Est della Darsena Toscana".   LIVORNO - “A Livorno...

Chiudi