Shipping > Nuovo consiglio direttivo per Wista Italia, Aresu presidente

Nuovo consiglio direttivo per Wista Italia, Aresu presidente

Vicepresidente e tesoriera Paola Tongiani, contact person Barbara Gallo, consigliere Gabriella Reccia, Patrizia Lupi, Alberta Frondoni e Barbara Pozzolo.
 
GENOVA-  Wista Italia ha un nuovo Board, eletto dall’Assemblea annuale che si è svolta a Genova a bordo della “MSC Splendida”. Nel segno della continuità sono state rinnovate le cariche di Paola Tongiani, Daniela Aresu e Alberta Frondoni, mentre entrano nel Direttivo Barbara Gallo, Patrizia Lupi, Gabriella Reccia e Barbara Pozzolo per un totale di sette membri.
 
Le componenti del Direttivo sono tutte professioniste del mondo del mare che esercitano la loro attività in settori diversi. Paola Tongiani che è dottore commercialista revisore e consulente aziendale, opera a Carrara presso lo Studio Casani & Associati. Daniela Aresu svolge a Cagliari la professione di Avvocato specializzato in diritto marittimo e diritto dei trasporti. Barbara Gallo, genovese, è titolare della Maritime & Corporate Affairs, società di consulenza in ambito marittimo. Alberta Frondoni di Genova è avvocato e docente nel settore del diritto delle assicurazioni e dei trasporti. Patrizia Lupi, livornese, giornalista, oggi Amministratrice di una agenzia di Comunicazione, proviene dal mondo portuale dove ha ricoperto incarichi dirigenziali a Livorno e Civitavecchia. Gabriella Reccia, avvocato partenopeo, è General Counsel del Gruppo Nova Marine (Romeo/Duferco). Barbara Pozzolo è Avvocato Cassazionista e Mediatore, esperta in Diritto dei Trasporti, Consigliere di Amministrazione di Aeroporto di Genova SpA.
 
Nominate anche le componenti del Collegio dei Probi Viri: Daniela Fara, Direttrice dell’Accademia della Marina Mercantile di Genova; Monica Bertacca, Dirigente dell’Ufficio Estero della Yacht Broker Srl di Viareggio; Serena Scordamaglia, Amministratore unico della società FCM srl, Compagnia italiana specializzata in consulenze sulla gestione delle risorse umane nel campo marittimo.
Michela Fucile, che ha condotto Wista negli ultimi due anni con competenza e professionalità, ampliando la visibilità dell’associazione sugli scenari dello shipping sia nazionale che internazionale, passa il testimone a Daniela Aresu che assume la carica di Presidente. Paola Tongiani ricoprirà la carica di Vice Presidente e di Tesoriera, mentre Barbara Gallo sarà la contact person che curerà i rapporti nazionali e internazionali. Patrizia Lupi si occuperà della comunicazione e dell’Ufficio Stampa.
 
Michela è stata un’ utilissima guida per Wista in questi anni – ha dichiarato la neopresidente Daniela Aresudandole una visibilità anche in un ambito nuovo per l’associazione che è quello della nautica, settore strategico per l’economia del mare. Come lei intendo favorire l’entrata di nuove socie e le relazioni con Wista Med e con Wista International. Wista, che è l’acronimo di Women International Shipping and Trading Association, associa più di 3000 professioniste dello shipping provenienti da oltre 40 paesi nel mondo. Un’associazione in continuo sviluppo con il crescere della presenza delle donne nelle professioni del mare, che rappresenta al femminile il cluster marittimo internazionale.
 
Il nuovo Board, che resterà in carica per due anni, intende proseguire con rinnovato impegno il cammino intrapreso dal precedente che puntava allo sviluppo del networking fra le socie italiane e straniere, all’implementazione della formazione e alla promozione dell’Associazione nei diversi consessi nazionali e internazionali. Una campagna di sensibilizzazione delle donne attive nelle professioni del mare punterà a coinvolgere sempre più socie in tutta Italia, per creare una vera e propria rete che colleghi idealmente tutte le professioniste marittime, nell’autentico spirito Wista, utile sia da un punto di vista professionale che come occasione di contatti, idee e scambi di esperienze. Saranno programmate iniziative finalizzate alla promozione e al sostegno del genere femminile, a tutti i livelli, nei diversi settori dell’economia marittima, dove la presenza delle donne è poco rappresentata o incoraggiata.
 
Prossimo appuntamento di Wista a Roma, l’8 novembre, per il Forum nazionale su "La formazione marittima futuribile" presso la sede del comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Il Forum vede coinvolta la socia Wista Anna Izzo e gode del patrocinio di WISTA Italia. Il 17 novembre si terrà invece a Genova l’Assemblea mensile dell’Associazione durante la quale il Direttivo proporrà il programma dei lavori per il prossimo anno.

Post correlati

Al nastro di partenza Naples Shipping Week, 24-29 settembre

NAPOLI – E’ pronta al via la manifestazione Naples Shipping Week – III edizione- che si svolge a Napoli dal 24 al 29 settembre, con […]

Confitarma: “Emergenza Genova e riflessi su logistica e compagnie armatoriali”

ROMA – Si è riunito il Consiglio di Confitarma, tra i primi punti presi in esame dall’assemblea degli armatori italiani: […]

Confitarma, Genova: Armatori disponibili con linee marittime per ridurre la congestione stradale

GENOVA – Il crollo del ponte sul Polcevera e il riflesso dei danni economici sulla città di Genova, con essa il […]


Leggi articolo precedente:
Autotrasporto Tir
“Le soluzioni di oggi per il trasporto del futuro”- Conferenze Wtransnet

VERONA - Questo è il titolo scelto per il ciclo di conferenze che Wtransnet, in collaborazione con  InfoGestWeb e ANITA, organizzerà...

Chiudi