Canada: Blitz anti-droga, arrestato marittimo a bordo di una nave Carisbrooke Shipping

VALLEYFIELD – Un marittimo imbarcato sulla nave cargo Jacqueline C, di proprietà della compagnia armatoriale britannica Carisbrooke Shipping, è stato arrestato dalle autorità canadesi, in seguito ad una indagine anti-droga condotta a Valleyfield, Quebec – Canada.

La nave è stata sottoposta a una perquisizione doganale che ha portato al sequestro di alcuni sacchi e all’arresto di un membro dell’equipaggio“, ha dichiarato la società in un comunicato . “Le autorità canadesi hanno identificato il contenuto delle borse come cocaina, e possiamo confermare che il membro dell’equipaggio, un cittadino filippino, è stato arrestato con queste accuse in attesa delle indagini“. “La Carisbrooke Shipping ha una tolleranza zero nei confronti dei traffici di droghe e sta collaborando pienamente con le autorità canadesi“. 

La nave Jacqueline C., battente bandiera britannica, 9530 tonnellate di stazza lorda, 138 metri di lunghezza e 21 di larghezza, costruita nel 2009, non è stata sottoposta a sequestro ed è stata autorizzata a riprendere il viaggio.

 

LEGGI TUTTO
Pirateria nel mondo - Nel 2019 calano gli attacchi alle navi

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC