In 2500 manifestano ad Amburgo contro l’ingresso di MSC in HHLA

HHLA Amburgo

AMBURGO– Una manifestazione ad Amburgo per dire NO all’ingresso di MSC in Hamburger Hafen und Logistik (HHLA).

Circa 2500 manifestanti sono scesi in strada per  dimostrare contro l’OPA lanciata dal gruppo della famiglia Aponte per la scalata del 49,9% azionario dell’operatore logistico HHLA la cui maggioranza fa capo a società pubbliche e in particolare alla città-stato di Amburgo. Una cessione vista da sindacati e lavoratori come una operazione “opaca” che di fatto produrrebbe una sorta di privatizzazione. Sebbene il  50,1% azionario rimarrebbe a HGV, società controllata di FHH (Free and Hanseatic City of Hamburg).

La marcia è stata indetta dai sindacati Ver.di, e con il sostegno anche dagli operatori marittimo-portuali, a partire dal terminalista Eurogate, e dal vettore tedesco Hapag Lloyd.

Diversa l’opinione del sindaco di Amburgo, Peter Tschentscher, del Partito Socialdemocratico (Spd), come riportato dai media tedeschi, secondo il quale l’operazione non minerebbe i diritti dei lavoratori, ma avrebbe un riflesso positivo in termini di investimenti, incremento di traffici container e di volumi.

LEGGI TUTTO
PSA Genova partner ufficiale degli spedizionieri svizzeri di Groupement Fer

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC