Diga Foranea di Genova, entro fine settembre completate le prime 850 colonne

Diga Foranea di Genova, fasi finali per la realizzazione delle 850 colonne, posate sul fondale, posate 370 mila tonnellate di ghiaia. In partenza i lavori del secondo blocco di colonne dell’opera.
Diga Foranea

GENOVA – La realizzazione delle prime 850 colonne di ghiaia su cui si reggerà la nuova Diga Foranea di Genova saranno completate entro la fine di settembre, data entro la quale il primo gruppo di colonne chiuderà i lavori del primo campo prova. Lo fa sapere l’Autorità di Sistema Portuale spiegando che ad oggi sono state posate sul fondale marino circa 370 mila tonnellate di ghiaia, una quantità superiore al peso complessivo del Duomo di Milano, ed entro la fine di settembre partirà anche la realizzazione del blocco di colonne del secondo campo prova dell’opera, il più grande intervento mai eseguito per il potenziamento della portualità italiana.

Diga Genova

 

 

Per la posa sul fondale di una tale quantità di ghiaia sono stati realizzati 220 viaggi da Genova e da Piombino per il trasporto in media di 3.000 tonnellate di ghiaia al giorno. L’obiettivo è arrivare a posare oltre 170.000 tonnellate di materiale al mese, grazie all’impiego di ulteriori navi. Già a partire da questa settimana, la produzione viene infatti potenziata grazie al ricorso ad una nave aggiuntiva da 40.000 tonnellate, in arrivo ogni 15 giorni dalla Spagna.

Procedono inoltre le operazioni di bonifica bellica in fondali fino a 50 metri di profondità, avviate a fine luglio, operazioni per cui Webuild, prima azienda in Italia, sta impiegando una innovativa modalità operativa che prevede l’impiego di sommozzatori operanti in saturazione iperbarica.

Sommozzatori Diga Genova

LEGGI TUTTO
Angopi, Guidi: Porti e sicurezza del lavoro, mai più morti bianche

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC