lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Cluster marittimi europei: Petrone nuovo vice presidente

Cluster marittimi europei: Petrone nuovo vice presidente

 ENMC: European Network of Maritime Clusters (ENMC), l’organizzazione che riunisce i cluster marittimi degli stati dello Spazio economico europeo elegge i nuovi vertici.
ELSINORE (DANIMARCA)- L’Assemblea annuale di European Network of Maritime Clusters (ENMC), l’organizzazione che riunisce i cluster marittimi degli stati dello Spazio economico europeo si è riunita ed ha eletto l'olandese Arjen Uytendaal nuovo presidente, che subentra al francese Francis Vallat.
Vincenzo Petrone, presidente di Assonave e consigliere della Federazione del Mare, e' stato eletto vicepresidente insieme con il francese Frederic de Moncany e lo spagnolo Alejandro Aznar.
L'assemblea ha inoltre deciso di stabilire a Bruxelles un presidio permanente per raffare i rapporti con le Istituzioni Europeee e le organizzazioni marittime di settore
Per il cluster marittimo italiano, rappresentato dalla Federazione del sistema marittimo italiano (Federazione del Mare), ha partecipato il segretario generale Carlo Lombardi.

Post correlati

Fedepiloti, Bandiera – Porti nazionali: Valiamo tanto, ma nessuno ci considera /Intervista

Parla Francesco Bandiera, presidente di Fedepiloti: “Nessuno ci considera, valiamo tanto, sappiamo fare il nostro mestiere”. Il settore dei porti […]

“Quale il futuro per il Welfare della gente di mare” /Convegno a Livorno

di Lucia Nappi LIVORNO – Convegno dal titolo “Sicurezza, Sviluppo, Solidarietà: quale futuro per il Welfare della gente di mare“, […]

Morandi, Professionalità contro la burocrazia – Cluster marittimo: manca unità /INTERVISTA

Parla Andrea Morandi, presidente Associazione agenti marittimi Marche e Abruzzo – La burocrazia il fattore che limita lo sviluppo della […]


Leggi articolo precedente:
Porto vecchio e punto franco di Trieste, sviluppi futuri/ Propeller Club

TRIESTE- E' stato il senatore Francesco Russo, autore dell'emendamento alla legge di Stabilità del 2014 per la sdemanializzazione del Porto...

Chiudi