lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Cluster marittimi europei: Petrone nuovo vice presidente

Cluster marittimi europei: Petrone nuovo vice presidente

 ENMC: European Network of Maritime Clusters (ENMC), l’organizzazione che riunisce i cluster marittimi degli stati dello Spazio economico europeo elegge i nuovi vertici.
 
ELSINORE (DANIMARCA)- L’Assemblea annuale di European Network of Maritime Clusters (ENMC), l’organizzazione che riunisce i cluster marittimi degli stati dello Spazio economico europeo si è riunita ed ha eletto l'olandese Arjen Uytendaal nuovo presidente, che subentra al francese Francis Vallat.
Vincenzo Petrone, presidente di Assonave e consigliere della Federazione del Mare, e' stato eletto vicepresidente insieme con il francese Frederic de Moncany e lo spagnolo Alejandro Aznar.
L'assemblea ha inoltre deciso di stabilire a Bruxelles un presidio permanente per raffare i rapporti con le Istituzioni Europeee e le organizzazioni marittime di settore
Per il cluster marittimo italiano, rappresentato dalla Federazione del sistema marittimo italiano (Federazione del Mare), ha partecipato il segretario generale Carlo Lombardi.

Post correlati

Livorno, Lega Navale e Centro Velico Caprera presentano il Progetto M.A.R.E., report ricerca

LIVORNO – Presentazione del progetto “M.A.R.E.”(Marine Adventure for Research and Education) – giovedì 7 luglio  ore 19,00 – presso la […]

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento – L’incontro con Wista Italy, occasione per parlare del porto di Genova, […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]


Leggi articolo precedente:
Porto vecchio e punto franco di Trieste, sviluppi futuri/ Propeller Club

TRIESTE- E' stato il senatore Francesco Russo, autore dell'emendamento alla legge di Stabilità del 2014 per la sdemanializzazione del Porto...

Chiudi