lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Ancona, Authority-sindacati: «La sicurezza sul lavoro è la priorità»

Ancona, Authority-sindacati: «La sicurezza sul lavoro è la priorità»

ANCONA-  A poche ore di distanza dalla tragedia che ha visto nel porto di Ancona il decesso di un  lavoratore, a causa della rottura di un cavo di una nave, l'Autorità di Sistema portuale e i sindacati si incontrano per un confronto serrato.  L'obiettivo comune è quello di confermare il tema della sicurezza al centro delle attività produttive, in particolare quelle portuali, coinvolgendo tutti gli operatori del cluster marittimo.

Presenti i vertici dell'ente portuale, il presidente Rodolfo Giampieri e il segretario generale Matteo Paroli, inoltre in rappresentanza dei sindacati confederali Cgil, Cisl, Uil e di categoria Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, Rls di sito. Nel corso dell'incontro è stato sottolineato il valore della sicurezza come fattore culturale e la necessità che si continui a diffondere e sensibilizzare sia fra le imprese sia fra i lavoratori anche attraverso l’organizzazione di un evento specifico e periodico sulla sicurezza.

Il tema, hanno condiviso Adsp e sindacati, non è solo da legare ad un momento fortemente emozionale come questo, per l’incidente sul lavoro in cui ha perso purtroppo la vita Luca Rizzeri, ma è legato ad una necessità di approfondimento anche culturale su questa materia, per continuare a tenerla viva e presente fra tutti coloro che operano e lavorano nel porto di Ancona.

Da questa condivisione, sindacati e Autorità di sistema portuale hanno ipotizzato la costituzione di un “Osservatorio permanente sulla sicurezza” con la partecipazione di tutto il cluster portuale, che dovrà avere l’obiettivo di analizzare criticità, condividere analisi e proporre soluzioni. Ciò affinché la crescita economica del porto dorico sia sempre accompagnata da una profonda e forte attenzione ai temi legati alla sicurezza sul lavoro proprio perché nessun piano di impresa o di sviluppo debba prescindere da questa priorità.
Si è inoltre deciso che, all’inizio delle esequie di Luca Rizzeri, tutte le sirene del porto suoneranno e, in segno di lutto, si bloccheranno simbolicamente per un minuto tutte le attività portuali.

Post correlati

Darsena Europa, la coesione locale e il potenziale acquirente

Il progetto Darsena Europa si troverebbe da diversi mesi negli interessi di un investitore estero. Tuttavia il “potenziale acquirente” sembra […]

Venezia, incidenti navi – Capitaneria di Porto: Avviati gli accertamenti

La Capitaneria di porto di Venezia ha avviato una serie di accertamenti tecnici di polizia giudiziaria ed amministrativi. VENEZIA – […]

Bonistalli, Asamar – Livorno, pilotaggio e rimorchio un anno di provvedimenti

Parla Enrico Bonistalli, presidente Asamar Livorno: Il porto, la revisione dei servizi di pilotaggio e rimorchio, provvedimenti straordinari e fondamentali […]


Leggi articolo precedente:
Porto Canale Cagliari mai smesso di operare
Authority sarda: «Porto Canale di Cagliari, mai smesso di operare»

Il messaggio dell'Autorità di Sistema del Mare di Sardegna a tutti gli operatori: «ampia rassicurazione sulla piena operatività dello scalo...

Chiudi