lorenziniterminal
grimaldi
Ports > ADM Toscana, Chiara: Investimenti per potenziare il Porto di Livorno – Brexit: “Impatto ammortizzato”

Spadoni

ADM Toscana, Chiara: Investimenti per potenziare il Porto di Livorno - Brexit: "Impatto ammortizzato"

Firenze - I risultati operativi conseguiti nel corso del 2020 dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli (ADM) Direzione Territoriale Toscana, Sardegna e Umbria, diretta dal dott. Roberto Chiara, sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa in formato digitale.

L’ADM Direzione Territoriale Toscana, Sardegna e Umbria ha chiuso il bilancio 2020 con il segno positivo, nonostante le difficoltà connesse all’emergenza sanitaria mondiale"- ha spiegato il direttore territoriale Chiara nella relazione.
Tanti sono i settori delegati all’ADM, sia in campo tributario che extratributario: sdoganamento di materiale sanitario, contrabbando, contraffazione, traffici illeciti di droga e sigarette, importazione ed esportazione di valuta, ambiente-rifiuti, sicurezza prodotti, giochi e tabacchi, analisi chimiche e test di laboratorio.
L’incontro vuole anche dare una rappresentazione del vasto campo di attivitità svolte da ADM che spesso viene conosciuto poco dall’opinione pubblica, ma va valorizzato perchè è un’attività che, magari in maniera silenziosa, viene svolta e porta benefici e introiti alle casse dello Stato e benefici per la tutela del cittadino”- ha spiegato Roberto Chiara  per Corriere marittimo.

Direttore, quali sono le attività svolte da ADM nell’ambito del porto di Livorno?
«Nell’ambito delle attività portuali la ADM con ogni Autorità portuale stipula dei TAP -Tavoli permanenti – nei quali è presente e partecipa con l'attività che concerne ai compiti istituzionali. Il porto di Livorno ha un ruolo importante nell’attività svolta dall’Agenzia della Dogana, e sul quale stiamo investendo. Anche dal punto di vista infrastrutturale nei prossimi mesi avremo una collocazione più centrale in porto. Siamo consapevoli che è uno scalo strategico e fondamentale e investiremo per potenziarlo al meglio, al fine di ottimizzare la nostra attività»

Nell’ambito della lotta al traffico di stupefacenti, nel 2020: in particolare oltre 3 tonnellate di cocaina del valore di circa 400 milioni di euro sono state sequestrate nel Porto di Livorno. La merce, imbarcata in Colombia, era occultata in un container all’interno di numerosi zaini. Si è trattato del secondo più ingente sequestro di droga in Italia, effettuato in questi ultimi due anni.

BREXIT - Come previsto il ciclone Brexit si è abbattuto su una larga platea di operatori economici che hanno dovuto affrontare non poche difficoltà per conservare le proprie quote di mercato. L’Agenzia ha dato il proprio apporto attraverso un’intensa attività di informazione e comunicazione, che si è sostanziata anche tramite la pubblicazione di numerose FAQ sul sito internet istituzionale. Inoltre due seminari realizzati nel corso del 2020, organizzati con la collaborazione di PromoFirenze e della CCIAA di Arezzo-Siena, due webinar divulgativi sulle conseguenze della Brexit sugli scambi commerciali UE/UK, che hanno visto un’ampia partecipazione.

Sul tema Brexit il direttore Chiaia ha specificato: «L’agenzia ha emanato una circolare il 30 dicembre scorso nella quale sono state illustrate le agevolazioni e facilitazioni per superare questa fase molto difficile, in cui si è passati da attività comunitaria di acquisti e cessioni ad attività di import export con regole completamente diverse. Per cercare di supportare il tessuto produttivo nazionale e in Toscana nei vari settori, ad esempio tessile e calzaturiero, essendo molti i brand esportati nel mondo, abbiamo cercato di supportarne le attività attraverso il protocollo.
I due seminari realizzati nel corso del 2020, sulle conseguenze della Brexit sugli scambi commerciali UE/UK, che hanno visto un boom di partecipazione, circa 200 ditte che hanno partecipato, interagendo con il responsabile della Dogana che, anche dopo gli incontri formativi, ha risposto alle questioni poste dagli utenti»

Direttore quale è stato l’impatto della Brexit sul territorio?
«Sono aumentate le attività che prima non venivano svolte, ma nessun rallentamento. Aabbiamo avuto domande sostanziose perche gli operatori si sono dovuti cimentare con attività procedurali differenti e aspetti complessi da adempiere.
Anche il rilascio delle autorizzazioni dello Stato su “esportatore autorizzato” ha avuto un forte incremento nell’ultimo periodo e dimostra che gli operatori hanno percepito i benefici fissati dal codice doganale unionale che sono a disposizione. Ma ci sono altri strumenti che facilitano l’operatività degli esportatori che sono legati anche al rilascio dello status di AEO (Operatore Economico Autorizzato) nel quale l’Agenzia svolge un’attività di istruttoruia a livello locale e successivamente alla direzione centrale competente Direzione Dogane per il rilascio. E’ strumento che consente facilitazioni tra cui una maggiore velocità doganale. L’impatto lo abbiamo ammortizzato»

Tra i tanti settori delegati all’ADM, sotto il profilo meramente contabile, nel 2020 oltre 48mila operazioni di controllo (documentali, c/o aziende, su passeggeri in transito in porti e aeroporti, etc.), la ADM Toscana, Sardegna e Umbria ha garantito la riscossione di quasi 4 miliardi di euro di dazi doganali, Iva all’importazione e accise, l’accertamento di oltre 195 milioni di euro di maggiori diritti accertati nei settori dogane e accise (con un incremento del 26% rispetto all’anno precedente) e, sotto il profilo del sostegno alle imprese e all’economia, quasi 131 milioni quali riaccrediti o agevolazioni liquidate agli operatori, principalmente del settore autotrasporti.
Focalizzando l’attenzione sulle attività svolte in Toscana, particolarmente significativo è risultato anche il contrasto agli illeciti extratributari, da cui è scaturito l’accertamento di un elevato numero di violazioni e il conseguente sequestro di ingenti quantitativi di merce. - Traffico di valuta: negli aeroporti di Firenze e Pisa gli importi non dichiarati superano i 2 milioni e mezzo di euro. La normativa valutaria stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione per i trasferimenti di denaro contante di importo pari o superiore a 10.000 euro.
- Tutela dell’ambiente: nel settore ambiente sono stati sequestrati quasi 11 mila kg di rifiuti tessili.
- Dogana a Km 0: gli Uffici ADM toscani hanno riconosciuto lo status di esportatore registrato (REX) a 281 imprese e lo status di esportatore autorizzato a 264 imprese con un incremento rispetto all’anno precedente del 200%.
- Giochi e tabacchi: lotta al gioco illegale, sul contrasto alle cause delle varie forme di ludopatia, sulla prevenzione e repressione del gioco e del tabagismo minorili. Sul territorio toscano sono state condotte numerose operazioni sia in autonomia, sia in collaborazione con altre Forze di Polizia, per verificare il rispetto della normativa di settore, con particolare riguardo alle norme sul contrasto alla diffusione della pandemia da Covid-19, che prevedono la sospensione delle attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e casinò. Nell’ambito del contrasto al gioco illegale sono stati controllati 582 esercizi, con il riscontro di 41 irregolarità. Le sanzioni in materia di tabacchi per rivendite e contrabbando ammontano a oltre 243 mila euro: al riguardo sono stati verificati 730 siti. -
- Laboratorio Chimico di Livorno: istituito nel 1895, fornisce ancora i suoi servizi di consulenza scientifica sia agli uffici ADM, che alla Guardia di Finanza e agli Organi Giudiziari nell’ambito delle specializzazioni a esso attribuite (analisi di prodotti petroliferi, alcolici, caffè, sostanze stupefacenti, giocattoli). Il Laboratorio, accreditato da molti anni, fornisce anche un servizio di elevata qualità e affidabilità a clienti privati nei vari settori di specializzazione. Nel 2020 sono state effettuate 3.154 analisi, delle quali 2.078 hanno riguardato gli stupefacenti.

Post correlati

Propeller Club port of Venice, Carnielli confermata presidente per acclamazione

VENEZIA –  L’Assemblea Ordinaria dei Soci del Propeller Club Port of Venice, svolta presso l’Hotel Bologna di Mestre, ha confermato […]

Assemblea Federagenti, Santi: «L’Italia si chieda se vuole continuare ad essere porto»

E’ la domanda provocatoria che il presidente di Federagenti, Alessandro Santi, lancia all’Assemblea Generale, platea da dove formula l’idea di […]

Federagenti, Bucci «Opere PNRR, il modello Genova: Procedure in parallelo e presa di responsabilità»

PNRR, arrivare in tempo all’appuntamento del 2026 – Il sindaco di Genova Bucci mostra la via: il modello della ricostruzione […]


Leggi articolo precedente:
Maersk Eindhoven perde centinaia di container – Ennesimo incidente sulla rotta Transpacifica

Un'altra perdita di diverse centinaia di  container in mare, un incidente occorso, questa volta, ad una nave della flotta Maersk...

Chiudi