lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Attentato alla sicurezza, le accuse agli ex vertici Aspi – Tra gli arresti l’ex a.d. Castellucci

Attentato alla sicurezza, le accuse agli ex vertici Aspi - Tra gli arresti l'ex a.d. Castellucci

Attentato alla sicurezza dei trasporti e frode alle pubbliche forniture, sono le pesanti accuse che la magistratura di Genova  ha rivolto agli ex vertici di Autostrade per l'Italia e ad altri tre manager attualmente in carica. Gli arresti sono scattati all'alba di ieri, tra i nomi eccellenti finiti ai domiciliari quelli dell'ex amministratore delegato di Autostrade, Giovanni Castellucci, inoltre l'ex direttore centrale operativo, Paolo Berti e dell'ex capo delle manutenzioni, Michele Donferri. Misure interdittive, ma non l'arresto, per i dirigenti: Stefano Marigliani, Paolo Strazzullo e Massimo Emiliani.

Il filone di indagine é quello dei pannelli fonoassorbenti montati sulla rete autostradale, é questa una parte dell'indagine principale sul crollo del ponte Morandi, tragedia in cui alla vigilia di Ferragosto 2018 persero la vita 46 persone.

Secondo gli inquirenti i vertici di Aspi erano consapevoli che le barriere fossero difettose e quindi pericolose per la sicurezza stradale. Ad incastrare alcuni gli indagati le numerose intercettazioni in cui parlano di "barriere sbarcate" incollate con il Vinavil e costruite con resine non in regola con la normativa europea. Intercettazioni nelle quali, tra gli indagati Donferri, si vanta di avere inventato dei nuovi criteri di manutenzione. 

Secondo il Gip le barriere non vennero cambiate per evitare le ingenti spese che avrebbero comportato, preferendo criteri temporanei e non risolutivi, circostanza su cui l'a.d. Castellucci era costantemente informato.

"Un giorno importante"- fanno sapere i parenti delle vittime del ponte Morandi - "anche se non ci riguarda direttamente,"

Aspi sottolinea che le barriere a cui si riferisce l'inchiesta sono giá state messe in sicurezza nel 2019 e all'inizio del 2020 é stato definito un piano di sostituzione  con iilministero dei Trasporti.

Post correlati

Ports of Genoa siglato MoU con Dp World per potenziamento filiera logistica e industriale

Firmato a Palazzo San Giorgio un Memorandum of Understanding tra i Ports of Genoa e Dp World. Si avvia una […]

Alis in Commissione TRAN UE, accolte le istanze su criticità trasporto marittimo nel sistema ETS

Di Caterina, Alis è intervenuta presso la Commissione Trasporti del Parlamento Ue, che ha accolto le nostre istanze sulle criticità […]

Logistica farmaceutica, Interporto vespucci: Marras: “Vantaggio competitivo”

LIVORNO – Tante sfide e tante opportunità accompagnano il progetto della piattaforma farmaceutica che nascerà a Pisa: quella di una […]


Leggi articolo precedente:
ONE Aquila
ONE Aquila dopo il collasso dei container è in attesa di riprendere il viaggio

Hapag Loyd ha informato che la portacontainer "ONE AQUILA" del liner di Singapore ONE (Ocean Network Express) potrebbe lasciare il...

Chiudi