lorenziniterminal
grimaldi
Energy > Progetto per un deposito di stoccaggio di GNL nel porto di Napoli

Progetto per un deposito di stoccaggio di GNL nel porto di Napoli

Napoli – Un deposito costiero Small Scale di GNL (Gas Naturale Liquefatto) nella Darsena Petroli del Porto di Napoli, è questo il progetto -  presentato alla Naples Shipping Week - e nato dall'accordo tra Edison e Kuwait Petroleum Italia (Q8). Si tratterà del primo centro di stoccaggio di Gnl per l'Italia e renderà facilmente disponibile il gas naturale liquefatto come combustibile, marittimo e terrestre, in tutta l’area del Tirreno Centro-Meridionale.

"Una strategia che punta all’innovazione e alla tutela dell’ambiente, nella volontà di continuare a svolgere un ruolo da protagonisti della transizione energetica, anche grazie a partner prestigiosi come Edison" - Sono le parole di Giuseppe Zappalà, Amministratore Delegato di Kuwait Petroleum Italia - "Questo importante investimento al Sud testimonia la fiducia che i nostri azionisti ripongono nel mercato italiano e rafforza il legame della nostra Azienda con la città di Napoli dove da anni siamo un player di riferimento strategico per l’approvvigionamento energetico, un ruolo che con questo nuovo progetto potrà trovare un nuovo impulso”.

Si tratta di un investimento strategico che di recente ha avuto il riconoscimento di un finanziamento europeo per la sua progettazione, grazie ai fondi CEF per l’ingegneria autorizzativa. Il progetto, sfruttando le sinergie derivanti dalla collaborazione tra due primari operatori energetici e l’integrazione con gli impianti già presenti in Darsena Petroli, garantisce solidità industriale alla realizzazione e alla gestione futura dell’infrastruttura.

“Edison vuole essere protagonista della transizione energetica del Paese e ha individuato nella decarbonizzazione dei trasporti uno degli assi fondamentali del proprio piano di sviluppo strategico – ha commentato Pierre Vergerio Executive Vice President Gas Midstream, Energy Management and Gas Infrastructures di Edison –. Il progetto nel porto di Napoli è parte integrante di questo piano che prevede la creazione della prima catena logistica di GNL del Paese per rendere sostenibile il trasporto pesante, marittimo e su gomma. Stiamo già costruendo il primo deposito costiero di GNL nel porto di Ravenna con PIR (Petrolifera Italo Rumena) e puntiamo a realizzarne un secondo in quello di Napoli in partnership con Kuwait Petroleum Italia che è un partner di comprovata esperienza nell’area e con competenze complementari alle nostre“.

Questo progetto di deposito costiero nel Tirreno, uno dei primi in Italia e nel Mediterraneo, renderà disponibile sul territorio continentale italiano il GNL – in linea con la strategia green europea e i regolamenti internazionali sulla mobilità sostenibile per il trasporto pesante marittimo e su gomma – a prezzi competitivi. Inoltre, l’infrastruttura, senza sottrarre al Porto aree destinate ad usi diversi, permetterà di aumentare gli standard tecnologici dell’intera Darsena Petroli e incrementerà il volume dei servizi portuali, con ricadute positive per le imprese presenti nell’area e nel Porto.

Una volta completato l’iter amministrativo per la sua realizzazione, il deposito costiero in progetto avrà ricadute positive per l’area campana legate all’impiego del GNL nel settore navale e dei trasporti terrestri: la disponibilità di un’infrastruttura di approvvigionamento di GNL nel bacino del Tirreno centrale consentirà al Porto di Napoli di diventare un polo competitivo di attrazione per i traffici dei mezzi navali più ecosostenibili che transitano nel Tirreno (crociere e merci), i incentivando i settori turistici, industriali e commerciali.

Edison, uno dei principali operatori italiani nel settore dell'energia, è oggi l’unico importatore di GNL di lungo termine in Italia e gestisce un portafoglio GNL ampio e diversificato che la rende un operatore affidabile in grado di garantire continuità di fornitura. La società ha un portafoglio gas diversificato che assicura la sicurezza e competitività degli approvvigionamenti del Paese grazie a contratti di fornitura di lungo termine con i principali produttori ed è pronta ad assumere un ruolo di primo piano nello sviluppo degli impianti Small Scale LNG con un piano che prevede investimenti nell’intera catena logistica del settore.

Q8 è uno dei principali player italiani del settore dell’energia che garantisce la mobilità delle persone e delle merci. È attiva, anche attraverso società controllate e partecipate, nell’intero ciclo integrato del downstream dalla raffinazione al consumatore finale, grazie ad una rete capillare di Punti Vendita distribuiti sull’intero territorio nazionale e a una logistica che si sviluppa coerentemente a supporto dell’intera rete distributiva. Già presente nella Darsena Petroli nel Porto di Napoli dove opera assicurando i più elevati standard di qualità e performance nella gestione operativa e nei presìdi di sicurezza antincendio ed antinquinamento.

Post correlati

Terminal Rinfuse Venezia, nuovo impianto fotovoltaico – Euoports verso la transizione green

Il Terminal Rinfuse Venezia nel percorso di transizione ambientale avvia un nuovo impianto fotovoltaico VENEZIA – Terminal Rinfuse Venezia annuncia […]

Singapore, ancora 10 arresti per traffici illeciti di carburante marittimo

SINGAPORE – Nel porto di Singapore sono state arrestate 10 persone per traffico illecito di carburante marittimo. Si tratta di […]

Regione Toscana, Giani: “Rigassificatore Piombino, la procedura va avanti nei tempi previsti”

PIOMBINO – La procedura per l’autorizzazione del rigassificatore a Piombino va avanti con l’obiettivo di arrivare all’installazione nei tempi previsti […]


Leggi articolo precedente:
Costa Smeralda
Crocierismo – Rifornimento di Gnl a Spezia, presentato il regolamento del porto

Il porto di Spezia a breve sará in Italia il primo porto dove le navi da crociera alimentate a Gnl...

Chiudi