Crocierismo – Rifornimento di Gnl a Spezia, presentato il regolamento del porto

Costa Smeralda

Il porto di Spezia a breve sará in Italia il primo porto dove le navi da crociera alimentate a Gnl potranno fare rifornimento tramite bettolina.
La bozza di regolamento é stata presentata stamani  nell’ambito del Naples Shipping Week, dal comandante della Capitaneria spezzina, il capitano di vascello Giovanni Stella.

Le navi da crociera a Gnl ad oggi possono rifornirsi solo nei porti di Marsiglia  Fos e Barcellona.. “Una disciplina del settore ancora non c’era in Italia – ha spiegato Stella -. Abbiamo lavorato, su input dell’ammiraglio Nicola Carlone, su una ordinanza che disciplini questa attività all’interno del porto spezzino, attraverso un gruppo di lavoro che ha coinvolto capitaneria, Arpal, Asl, Comune, Authority, e il gruppo Carnival che sulla Spezia ha l’approdo di due navi a Gnl, AidaNova e Costa Smeralda”. Ogni dettaglio è stato studiato per due anni.
Il regolamento, che verrà testato in un primo rifornimento di prova, prevede che l’operazione si svolga direttamente a molo Garibaldi. La bettolina arriverà a pieno carico direttamente da Rotterdam, con una cadenza quasi mensile, effettuando così il rifornimento durante il periodo di sosta in porto delle navi.
“Abbiamo escluso fin da subito che questa operazione potesse svolgersi attraverso autobotti – sottolinea Stella -, ne occorrerebbero almeno 15 per dare una minima autonomia ad una nave, e ciò avrebbe un impatto sulla viabilità cittadina.

LEGGI TUTTO
Il Tar del Lazio sospende a Moby e CIN la maxi sanzione di 29 milioni

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC