lorenziniterminal
grimaldi
Cruise & Ferries > Nel nuovo Decreto del 31 luglio la ripresa delle crociere- Il governo fisserà la data

Nel nuovo Decreto del 31 luglio la ripresa delle crociere- Il governo fisserà la data

Le compagnie MSC Crociere e Costa Crociere, insieme ai tantissimi operatori del settore marittimo, da settimane lanciano i loro appelli al Governo affinchè venga dato il via alle crociere in Italia. Le compagnie sono pronte per ripartire in sicurezza e ad armare alcune navi, un’operazione comunque complessa, che comporta richiamare migliaia di persone, i marittimi, che lavoreranno a bordo delle navi. 

Domani, 31 luglio entrerà in vigore il nuovo Dpcm che fisserà le nuove linee guida anti contagio e nel quale saranno contenuti i dettagli.  Il governo dopo aver ottenuto l'ok sulla proroga dello stato di emergenza fino al 15 ottobre; pertanto potrà pervenire a nuovi decreti del presidente del consiglio.

Cosa prevede il nuovo dpcm del 31 luglio?
Le mascherine saranno obbligatorie nei luoghi chiusi, il rispetto delle distanze sociali (1 metro) e il divieto di assembramento. Sarà contenuto nel decreto anche il via libera per le fiere. gli eventi e i viaggi sulle navi da crociera. A fare da apri pista al settore crocieristico, i traghetti che, in questi mesi, hanno dimostrato che è possibile effettuare i viaggi pur nel rispetto delle misure di sicurezza.

Manca tuttavia ancora un passaggio fondamentale, ovvero il via libera al “Protocollo sulle misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 a bordo delle navi da crociera”. Il Governo assieme ad esperti del settore e operatori, ha lavorato a lungo per la redazione del  progetto che sembra sia pronto da settimane, ma manca la firma del ministero della Salute.

Aggiornamento linee guida europee
Intanto l'Europa continua sulla strada dell'aggiornamento delle linee guida per il settore crocieristico, quello che ai primi di luglio era un "vademecum provvisorio per la ripresa delle operazioni", è diventato adesso un documento  che l'European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) e la European Maritime Safety Agency (EMSA) hanno pubblicato- "COVID-19: Guida dell'UE per l'operatività delle navi da crociera" - Guida alla ripresa graduale e sicura delle attività delle navi da crociera nell'Unione europea in relazione alla pandemia di COVID-19. (VAI AL DOCUMENTO).

In Germania le prime crociere in Europa
Carnival Corporation ha annunciato la ripresa delle attività di crociera per il brand tedesco Aida Cruises. Il 5 agosto prossimo dal porto di Amburgo partirà la prima nave AIDAPerla a seguire la settimana successiva, il 12 agosto sarà la volta di AIDAmar, in partenza da Rostock-Warnemünde, e infine da AIDABlu, da Kiel, il 16 agosto. Insieme all'annuncio delle partenze vengono aperte oggi, anche, le prenotazioni per i viaggi. Saranno crociere senza scali se non il porto di partenza da dove salperanno e torneranno, con a bordo un numero contingentato di passeggeri, circa la metà rispetto alla capienza complessiva.

 

Post correlati

MSC Crociere riparte dall’Italia, 6 porti e 2 navi – Onorato: “A bordo solo italiani e area Schengen”

I nuovi itinerari prevedono quattro porti nel Tirreno: Genova, Civitavecchia, Napoli e Palermo e due porti nell’Adriatico: Bari e Trieste […]

MSC Crociere pronta alla ripartenza – Il protocollo per la salute e sicurezza di ospiti ed equipaggi

GINEVRA –-Una conferenza stampa, stamani, organizzata da MSC Crociere, alla quale sono intervenuti  Gianni Onorato, Chief Executive Officer di MSC […]

Confitarma, Sisto: “Ripartenza crociere, 10 giorni di tempo per adottare il Protocollo sanitario”

Con il nuovo decreto, di cui apettiamo la pubblicazione in Gazzetta Ufficile si creano le condizioni per la ripartenza del […]