lorenziniterminal
grimaldi
Cruise & Ferries > Fedepiloti – Tutto il settore marittimo attende la ripartenza delle crociere

Fedepiloti - Tutto il settore marittimo attende la ripartenza delle crociere

ROMA - La ripartenza del traffico crocieristico all’interno del territorio nazionale, è un tema sul quale la Federazione Italiana Piloti dei Porti si sofferma esprimendo il proprio punto di vista in una lettera a firma del neo presidente Luigi Mennella e del direttore generale Giacomo Scarpati. Si tratta di una sollecitazione al governo perchè dia il via libera alla ripresa del settore che tanto rappresenta per tutta l'economia marittima e portuale nazionale.

La ripresa dell'attività crocieristica, che in Europa vale 50 miliardi di euro del quale l'Italia rappresenta il 25% e che nel 2019 ha visto muovere la cifra record di 13 milioni di croceristi, è necessaria alla ripresa della vitalità deio porti nazionali e di tutto il cluster marittimo che nel nostro Paese rappresenta 1 milione di addetti e 3 punti di Pil nazionale.

Il vertice di Fedepiloti esprime il proprio augurio affinchè "il prossimo Consiglio dei Ministri del 31 luglio 2020, possa autorizzare la ripartenza delle crociere nelle date indicate più volte dalle compagnie di navigazione e dalle Associazioni armatoriali. Le stesse compagnie che dal primo giorno di emergenza Covid-19, hanno lavorato senza sosta per lo sviluppo di un nuovo protocollo operativo per la salute e la sicurezza da attuare alla ripresa delle attività.

Tornare a navigare sarebbe un segnale forte e di responsabilità che tutto il settore marittimo attende da tempo per contribuire alla propria rinascita dopo la profonda crisi economica e lavorativa derivata dall’emergenza sanitaria da Covid-19.
Un volano che riporterebbe in attività anche tanti lavoratori marittimi, circa 1200 addetti ad imbarcazione, che stabilmente prestano servizio sulle navi da crociera italiane e internazionali.
Fedepiloti continuerà ad offrire il proprio servizio di alto livello garantendo il rispetto massimo delle misure di sicurezza previste nell’ultimo Dcpm e contribuendo, come ha sempre continuato a fare anche durante il lockdown, al normale svolgimento dell’attività portual".

Post correlati

Crociere – MSC e Costa scaldano i motori – Il governo approva il protocollo per la sicurezza sanitaria

Il protocollo sanitario per le compagnie armatoriali crocieristiche è stato approvato dal comitato tecnico-scientifico. Il documento è frutto di un […]

Grimaldi, oltre 3 miliardi di fatturato nel 2019 – Pubblicato il report di sostenibilità

Il portafoglio ordini vede in consegna 12 navi ro-ro della serie GG5G (Grimaldi Green 5th Generation), 4 navi PCTC, nonché […]

Costa Crociere annuncia il nuovo protocollo sanitario nella stessa giornata di MSC

Nella stessa giornata le due principali compagnie crocieristiche che hanno in Italia il proprio mercato di riferimento: Costa Crociere unica […]


Leggi articolo precedente:
Porto canale
Cdm, sblocca il vincolo paesaggistico del Porto Canale di Cagliari – Possono partire le opere

Il Consiglio dei Ministri approva la riedizione dell’autorizzazione paesaggistica del Porto Canale - Rigettata, nella riunione di ieri notte, l’opposizione...

Chiudi