Shipping > Uiltrasporti: “Formazione pubblica per i marittimi italiani”

Uiltrasporti: "Formazione pubblica per i marittimi italiani"

ROMA- Uiltrasporti in una nota si rivolge alla nuova legislatura per chiedere la realizzazione di un progetto che vada a riformare il sistema marittimo italiano e la nuova istituzione del ministero della Marina Mercantile.

Tra le necessità più impellenti messe sotto la lente d’ingrandimento da Uiltrasporti, ci sono le riforme dell’attuale sistema formativo dei marittimi italiani. Le richieste quindi delineano un sistema formativo gestito esclusivamente da un unico soggetto pubblico e non da una serie di agenzie private, come avviene in altri settori del trasporto. Inoltre il costo economico della formazione che oggi grava interamente sulle tasche dei lavoratori marittimi, è individuato come una grave difficoltà da affrontare come in altri settori ed altre realtà industriali e, quindi che questo venga attribuito alla parte datoriale armatoriale.

Post correlati

CMA CGM – CEVA: Via libera della Commissione europea all’acquisizione

CMA CGM ha ottenuto il via libera della Commissione europea per l’acquisizione del 24,99% delle quote azionarie della società svizzera […]

Fincantieri, varo della nave “Seven Seas Splendor” ad Ancona

Fincantieri vara la seconda nave per la compagnia armatoriale Regent Seven Seas Cruises, brand del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings […]

INTERVISTA/Alessandro Onorato: Porti e armatori, sfide presenti e future

Parla l’armatore Alessandro Onorato:  La portualità italiana oggi “regge alle sfide anche grazie, alla posizione geografica”. Ma in futuro saranno […]


Leggi articolo precedente:
SITL Solutions Logistiques edizione 2018
Autostrade del Mare, collegamenti Italia-Grecia: RAM presenta a Parigi “Adri up”

PARIGI - Rete Autostrade Mediterranee (RAM) Logistica Infrastrutture e Trasporti S.p.a., società in house del MIT presenta "Adriatic Mos Upgraded...

Chiudi