Shipping > Uiltrasporti: “Formazione pubblica per i marittimi italiani”

Uiltrasporti: "Formazione pubblica per i marittimi italiani"

ROMA- Uiltrasporti in una nota si rivolge alla nuova legislatura per chiedere la realizzazione di un progetto che vada a riformare il sistema marittimo italiano e la nuova istituzione del ministero della Marina Mercantile.

Tra le necessità più impellenti messe sotto la lente d’ingrandimento da Uiltrasporti, ci sono le riforme dell’attuale sistema formativo dei marittimi italiani. Le richieste quindi delineano un sistema formativo gestito esclusivamente da un unico soggetto pubblico e non da una serie di agenzie private, come avviene in altri settori del trasporto. Inoltre il costo economico della formazione che oggi grava interamente sulle tasche dei lavoratori marittimi, è individuato come una grave difficoltà da affrontare come in altri settori ed altre realtà industriali e, quindi che questo venga attribuito alla parte datoriale armatoriale.

Post correlati

Gruppo Grendi: Nata la compagnia marittima ProCargo Line – Collegamenti con la Tunisia

Il Gruppo Grendi annuncia la nascita della nuova compagnia marittima ProCargo Line – I soci di sono: Gruppo Grendi, Vittorio Bogazzi e […]

Livorno raccoglie onori dal 6° Med Ports

di Roberto Lippi   LIVORNO – Dopo Tangeri nel 2016 e lo scorso anno a Barcellona, per il 2018 la sede […]

Le Compagnie Imprese Portuali al fianco di Assoporti: “Authority, nessuna infrazione”

ROMA – L’Associazione Nazionale Compagnia Imprese Portuali (ANCIP) interviene in merito alla procedura d’infrazione che la Commissione Europea ha emesso […]


Leggi articolo precedente:
SITL Solutions Logistiques edizione 2018
Autostrade del Mare, collegamenti Italia-Grecia: RAM presenta a Parigi “Adri up”

PARIGI - Rete Autostrade Mediterranee (RAM) Logistica Infrastrutture e Trasporti S.p.a., società in house del MIT presenta "Adriatic Mos Upgraded...

Chiudi