lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > I porti di Messina e Milazzo al Seatrade Cruise Global 2018

I porti di Messina e Milazzo al Seatrade Cruise Global 2018

FORT LAUDERDALE - Al Seatrade Cruise Global di Ft. Lauderdale, nello stand Cruise Italyorganizzato da Assoporti, l’Autorità’ Portuale di Messina e Milazzo incontra in questi giorni le compagnie crocieristiche internazionali per promuovere i porti di Messina e Milazzo.

Dopo aver registrato un importante trend positivo nel 2017, in controtendenza rispetto alla maggioranza delle altre realtà portuali italiane, l’anno in corso farà registrare nelle banchine del porto storico la presenza di  164 navi, fra le quali le più imponenti novità del settore, come la MSC Seaview che porterà a Messina nei suoi 23 approdi 5.000 passeggeri a toccata, o ancora la Carnival Horizon (4000 passeggeri), con la quale la compagnia americana ritorna nel Mediterraneo e sceglie per due scali lo Stretto.

La fiera  è sempre fonte di occasioni promozionali importanti, non soltanto con gli armatori ma anche con altre realtà del settore. Il Segretario Generale Ettore Gentile e la Responsabile della Promozione Cristiana Laurà hanno avuto modo di presentare la destinazione turistica messinese alla stampa specializzata e a importanti tour operator americani, grazie al workshop organizzato da ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo) e Assoporti. In questa occasione è stato utilizzato l’ultimo video realizzato a cura dell’AP per far conoscere la città e i suoi principali siti di interesse turistico per i crocieristi, video che sarà anche distribuito alle compagnie che potranno utilizzarlo a bordo delle loro navi.

I crocieristi a Messina nel 2018 saranno 361.000 e continueranno a rappresentare per la città il più significativo flusso turistico sul quale sarà importante investire adeguata attenzione e servizi  più efficienti” dichiara il Commissario De Simone. “L’Autorità’ Portuale, in attesa di conoscere il proprio futuro istituzionale, non si ferma nelle sue attività’ strategiche e porta avanti come sempre le sue iniziative infrastrutturali, promozionali e programmatiche che, come ormai chiaro a tutti, hanno un‘incidenza determinante sul territorio”.

Post correlati

Una nave su tre trasporta Oil&gas, il boom di GNL e della rotta artica – Studio SRM “Med & Italian Energy”

Una nave su tre trasporta Oil&gas: pari a 3,1 mlrd di tonn. di cui 60% petrolio e derivati e 40% […]

Fincantieri taglio della prima lamiera per Windstar Cruises, contratto da 250 milioni

Progetto Star Plus per l’allungamento, la sostituzione dell’apparato motore e l’ammodernamento di tre unità della flotta Windstar Cruises ad opera […]

Giovani Armatori di Confitarma: Il trasporto marittimo eco-compatibile

GENOVA– Il Gruppo Giovani Armatori di Confitarma si è riunito oggi a Genova presso il Museo del mare per un incontro sul tema sui combustibili a basso contenuto […]


Leggi articolo precedente:
Incendio Maersk Honam
Grave incendio a bordo della nave Maersk Honam, 4 dispersi / Golfo di Oman

Grave incendio ieri pomeriggio a bordo della nave portacontainer Maersk Honam: 23 membri dell'equipaggio sono stati evacuati, sono attualmente in...

Chiudi