Shipping > Grave incendio a bordo della nave Maersk Honam, 4 dispersi / Golfo di Oman

Grave incendio a bordo della nave Maersk Honam, 4 dispersi / Golfo di Oman

Grave incendio ieri pomeriggio a bordo della nave portacontainer Maersk Honam: 23 membri dell'equipaggio sono stati evacuati, sono attualmente in corso le operazioni di ricerca e soccorso per i 4 membri dell'equipaggio ancora dispersi.
 
Secondo le notizie diffuse da Maersk Line tramite comunicato: Ieri alle ore 15,20 la nave di linea Maersk Honam ha subito un grave incendio a bordo mentre era in navigazione sulla rotta da Singapore in direzione verso il Canale di Suez. La nave attualmente si trova a circa 900 miglia nautiche a sud-est di Salalah, nel Golfo di Oman.
 
L’equipaggio ha immediatamente cercato di domare le fiamme, ma non riuscendovi ha inviato un segnale di soccorso. 23 membri dell'equipaggio sono stati evacuati e messi in sicurezza a bordo nella nave ALS Ceres che si trovava nelle acque circostanti. Purtroppo 4 membri dell'equipaggio rimangono ancora dispersi. L'incendio a bordo del Maersk Honam continua a divampare e la situazione della nave è molto critica.
 
Søren Toft, direttore operativo e membro del consiglio di amministrazione di  AP Moller – Maersk, ha dichiarato: "Con il più profondo rammarico abbiamo ricevuto la notizia di Maersk Honam e dei 4 membri dell'equipaggio che mancano ancora all’appello. Siamo impegnati nelle operazioni di ricerca e di soccorso che sono tutt’ora in corso. “
 
Ricerca e salvataggio in corso
Le navi portacontainer MSC Lauren, Edith Mærsk e Gerd Mærsk, che si trovavano in navigazione nel Mar Arabico, hanno deviato le loro rotte e sono intervenute. Le condizioni meteorologiche nella zona sono attualmente ottimali per i soccorsi.
Maersk Line sta informando i parenti dei marittimi e comprende la difficoltà del momento. Il direttore operativo di Maersk, tramite comunicato stampa, anche  apparso nel sito Maersk, ha dichiarato:
"I membri dell'equipaggio stanno attualmente ricevendo un primo soccorso medico a bordo dell'ALS Ceres. Offriremo la nostra assistenza per la partenza e il ricongiungimento dei marittimi con le loro famiglie, i nostri pensieri e la nostra più profonda vicinanza è rivolta alle famiglie dei membri dell'equipaggio ancora dispersi. In questa situazione molto difficile, offriremo loro tutto il nostro supporto ".
Le nazionalità dei 27 membri totali dell'equipaggio sono: India (13), Filippine (9), Romania (1), Sudafrica (1), Thailandia (2) e Regno Unito (1).
La causa dell'incendio è attualmente sconosciuta. Maersk Line indagherà a fondo sulla questione in collaborazione con tutte le autorità competenti.
 

Post correlati

Fincantieri Marinette costruirà la 16esima nave militare per la Marina degli Stati Uniti

Accordo firmato da Fincantieri Marinette Marine (FMM) e Lockheed Martin Corporation per la costruzione di una nave militare. Si tratterà […]

Jolly Nero, in appello assolto il pilota del porto e ridotte le pene

GENOVA – Il 7 maggio 2013 la nave Jolly Nero della compagnia Messina, in manovra di uscita dal porto di […]

Fincantieri nuova commessa per Regent Seven Seas Cruises, accordo del valore di 474 milioni di euro

FINCANTIERI COSTRUIRÀ UNA NUOVA NAVE PER REGENT SEVEN SEAS CRUISES – La terza unità della classe Explorer è la decima […]


Leggi articolo precedente:
MSC Madrid Collisione in mare
Collisione tra la portacontainer MSC Madrid e la ro-ro DFDS

La nave portacontainer MSC Madrid, navigava diretta al porto di Anversa, in prossimità della città di Flessinga, quando improvvisamente si...

Chiudi