Shipping > Nella black list di Trump 28 navi, hanno violato le sanzioni imposte alla Corea del Nord

Nella black list di Trump 28 navi, hanno violato le sanzioni imposte alla Corea del Nord

WASHINGTON -  Il minaccioso vento di guerra continua a spirare tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord. Il presidente Donald Trump ha annunciato l'introduzione di pesanti sanzioni per contrastare il programma nucleare e balistico della Corea del Nord, questa volta ad entrare nella black list del presidente USA sono 50 società di trasporto marittimo e navi che, secondo Trump, aiuterebbero  Pyongyang ad aggirare le sanzioni imposte.
 
L’annuncio è stato fatto durante la conferenza Cpac, la Conservative Political Action Conference, la più grande riunione annuale dei repubblicani, tenutasi vicino a  Washington. "Oggi abbiamo imposto le sanzioni più pesanti mai imposte contro un Paese", ha detto Trump durante il suo discorso, "Spero che ne uscirà qualcosa di positivo, vedremo", ha poi concluso senza specificare.
 
 Il segretario al Tesoro USA, Steven Mnuchin, ha specificato ai giornalisti che questo si tratterebbe del pacchetto di sanzioni "il più grave che sia mai stato emesso contro la Corea del Nord” e riguarda "27 aziende di trasporto internazionale, 28 navi ed un individuo che si trovano in Nord Corea, Cina, Singapore, Taiwan. Hong Kong,  alle Isole Marshall, come pure in Tanzania, a Panama e alle Comore".
 
Queste dichiarazioni sono arrivate venerdì mentre si avviavano a conclusione le Olimpiadi invernali di PyeongChang, potenziale  occasione di dialogo tra i due paesi.  Nella giornata di venerdì, inoltre, Ivanka Trump, figlia e consigliera del presidente degli USA, era arrivata a Seul per partecipare ad un incontro alla  Casa blu con il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

Post correlati

Gruppo Onorato: “Sulle nostre navi equipaggi e contratti italiani”

MILANO –  Duro l’attacco del Gruppo Onorato in merito alla questione dell’imbarco dei marittimi italiani sulle navi di flotta nazionale. […]

Assarmatori promuove il trasporto marittimo italiano in Europa

BRUXELLES – AssArmatori incontra la Commissione europea per fare un focus su: risorse umane, formazione, mobilità sostenibile, nuove normative e procedure per […]

Community Spezia: Parità di benefici per la portualità ligure

  LA SPEZIA – È venuto il momento che i porti liguri facciano davvero sistema per intercettare una parte del […]


Leggi articolo precedente:
Ambiente: I pescatori che puliscono il mare dalla plastica

FIRENZE – Pescatori ed ora anche spazzini del mare. Un progetto sperimentale di sei mesi coinvolgerà tra Livorno e Grosseto...

Chiudi