lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Hapag Lloyd primo semestre 2022 molto forte, incertezze dalla guerra in Ucraina

Hapag Lloyd primo semestre 2022 molto forte, incertezze dalla guerra in Ucraina

Hapag-Lloyd ha rivelato oggi i risultati del primo semestre 2022:
- Chiusura del semestre con un ottimo risultatosignificativamente superiore allo stesso periodo del 2021.
- Il volume di trasporto rimane al livello dell'anno precedente.
- Permangono incertezze dovute alla guerra in Ucraina e alla pandemia di COVID-19.

AMBURGO - Non si arresta la crescita delle performance finanziarie deLle Shipping Company. La tedesca Hapag Lloyd ha annunciato stamani i risultati finanziari del primo semestre 2022.  Cosí come sta avvenendo  dall'ultimo trimestre 2020, nel primo semestre dell'esercizio in corso, la compagnia di navigazione containerizzata tedesca ha registrato nuovamente performance finanziarie record. 

La chiusura del primo semestre 2022 si attesta su un EBITDA di 10,9 miliardi di dollari (10 miliardi di euro). L'EBIT è salito a 9,9 miliardi di dollari (9,1 miliardi di euro)  e l'utile netto del Gruppo è salito a 9,5 miliardi di dollari (8,7 miliardi di euro).

Per l'esercizio 2022 si prevede un EBITDA compreso tra 19,5 e 21,5 miliardi di dollari (18,2 a 20,1 miliardi di euro) e un EBIT compreso tra 17,5 e 19,5 miliardi di dollari (16,3 a 18,2 miliardi di euro).

“Abbiamo beneficiato di tariffe di trasporto significativamente piú alte e guardiamo ad una performance aziendale straordinariamente forte nel complesso del primo semestre. Allo stesso tempo, un forte aumento in tutte le categorie dei costi sta esercitando maggiore pressione sui nostri costi unitari", ha affermato Rolf Habben Jansen, CEO di Hapag-Lloyd AG.

Le entrate sono aumentate nel primo semestre del 2022 pari a 18,6 miliardi di dollari (17 miliardi di euro). Ciò può essere attribuito principalmente a un tasso di trasporto medio molto più elevato di 2.855 dollari/ TEU (primo semestre 2021: 1.612 dollari/ TEU) e al dollaro USA più forte.

Le catene di approvvigionamento globali rimangono sotto pressione significativa a causa dei persistenti colli di bottiglia della capacità nei porti e delle infrastrutture congestionate dell'entroterra, che insieme si traducono in tempi di consegna più lunghi per navi e container.

Complessivamente, i volumi di trasporto nel primo semestre 2022 sono stati in linea con il livello dell'anno precedente, pari a circa 6 milioni di TEU.

Il risultato è stato influenzato da spese notevolmente più elevate per la movimentazione di container e navi charter, nonché da un aumento del 67% del prezzo medio al consumo del bunker, a 703 USD per tonnellata (primo semestre 2021: 421 USD per tonnellata).

Sulla base dell'attuale performance aziendale, è probabile che anche il secondo semestre superi le aspettative precedenti.

Alla luce di queste circostanze, il 28 luglio il consiglio di amministrazione di Hapag-Lloyd AG ha aumentato le previsioni di utili per l'esercizio in corso.
Per l'esercizio 2022 si prevede un EBITDA compreso tra 19,5 e 21,5 miliardi di dollari (18,2 a 20,1 miliardi di euro) e un EBIT compreso tra 17,5 e 19,5 miliardi di dollari (16,3 a 18,2 miliardi di euro).

Tuttavia, questa previsione rimane soggetta a notevole incertezza data la guerra in Ucraina, le continue interruzioni nelle catene di approvvigionamento e gli impatti della pandemia di COVID-19.

“Stiamo attualmente vedendo i primi segnali in alcune corsie commerciali di un allentamento dei tassi spot sul mercato. Tuttavia, ci aspettiamo una buona seconda metà dell'anno. La situazione attualmente ancora tesa nelle catene di approvvigionamento globali dovrebbe migliorare dopo l'alta stagione di quest'anno. I nostri clienti possono continuare a fare affidamento su di noi per fare tutto il possibile per trasportare le loro merci a destinazione nel modo più agevole possibile. Allo stesso tempo, continueremo a concentrarci sui nostri obiettivi di qualità e sostenibilità, nonché sull'ulteriore attuazione della nostra Strategia 2023", ha concluso Habben Jansen.

Post correlati

Frondoni, Botta e Massolo nominati tra i “Saggi” del Comune di Genova

GENOVA – Il Comune di Genova ha nominato un gruppo di “Saggi” che potranno contribuire ad individuare e proporre soluzioni  […]

Confitarma: DL Aiuti-ter su Registro Internazionale, bene per occupazione e imprese radicate in Italia

Confitarma su Decreto Aiuti ter approvato venerdì scorso dal Governo – Registro Internazionale: nuova norma favorisce occupazione gente di mare […]

Spedimar, l’affermarsi della professione di spedizioniere a Livorno e nascita giuridica

LIVORNO – Spedimar, associazione fra le imprese di Spedizioni internazionali e di logistica, ha festeggiato il 70esimo compleanno con un […]


Leggi articolo precedente:
Jolly Cristallo
Assarmatori, esercitazione anti pirateria nel Golfo di Aden con la Marina Militare

ROMA - La Jolly Cristallo, portacontenitori ro-ro di bandiera italiana della compagnia Ignazio Messina & C. S.p.A.,  la fregata della...

Chiudi