Dl Trasporti, Gariglio (PD): Rischiamo di consegnare la logistica nazionale ai big dello shipping

Gioia Tauro

Le bozze del Decreto Legge “Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture dei trasporti e della mobilità sostenibile“, che attende l’approvazione del governo nei prossimi giorni, trova il dissenso di sindacati e parte della politica a difesa della filiera logistica.

Davide Gariglio, capogruppo PD  Commissione Trasporti alla Camera in una nota fa sapere: «La norma che consentirebbe alle imprese marittime anche straniere una tassazione agevolata non solo per le attività portuali, ma anche per l’intera filiera logistica a terra è estremamente pericolosa. Altererebbe la concorrenza e rischierebbe di portare l’intera catena logistica nazionale in mano agli armatori».

Il rischio è quella di una «inaccettabile disparità di trattamento» sottolinea Gariglio che vedrebbe in difficoltà la la logistica di terra, imprese terminalistiche portuali, ferroviarie e dell’autotrasporto su gomma, poichè: «la stessa attività verrebbe tassata diversamente se svolta da un armatore a seguito di un trasporto navale – per cui pagherebbe le imposte solo sul 20% della base imponibile – oppure se se l’attività fosse svolta da un operatore indipendentemente dall’attività marittima (e allora pagherebbe le tasse come qualsiasi altra impresa italiana, ossia sul 100% della base imponibile). È bene ridurre l’imposizione fiscale, ma deve essere fatto senza discriminazioni».

«Ci vuole poco a capire  che in questo modo rischiamo di consegnare l’intera catena logistica nazionale in mano agli armatori, peraltro a prescindere dal fatto che battano o meno bandiera italiana. Invece che contribuire alla concorrenza, rischiamo di andare dritti dritti verso un forte rafforzamento degli oligopoli».

«Credo che su questo Parlamento e Governo debbano fare una seria riflessione: il regime fiscale di favore deve essere limitato alle attività strettamente ancillari al trasporto marittimo».

LEGGI TUTTO
Franco Maria Rondini direttore generale della nuova compagnia Kalypso, gruppo Rif Line

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC