Cordoglio di Confitarma per la morte dell’ambasciatore e del carabiniere in Congo

Ambasciatore Attanasio

ROMA – Il mondo dell’industria armatoriale italiana sa bene di poter contare su una rete diplomatica autorevole ed efficiente come quella italiana validamente supportata da esponenti delle forze militari coraggiose ed esperte. Grazie a loro spesso viene annullata la distanza fisica dal Paese delle nostre navi che operano all’estero. “Esprimo alla Farnesina e all’Arma dei Carabinieri, la vicinanza degli armatori italiani – afferma Mario Mattioli, presidente di Confitarma – e profondamente commosso e addolorato mi unisco al dolore delle famiglie dell’Amb. Luca Attanasio e del Carabiniere Vittorio Iacovacci: due persone meravigliose che ci rendono orgogliosi di essere italiani.

LEGGI TUTTO
Confitarma - ForMare: Partito il primo corso italiano per Medici di Bordo

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC