lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Assagenti conferma Alberto Banchero alla presidenza

Assagenti conferma Alberto Banchero alla presidenza

GENOVA - Alberto Banchero, amministratore delegato di banchero costa & c., è stato riconfermato al vertice di Assagenti , l'associazione degli agenti e i mediatori marittimi genovesi, per il prossimo biennio.
La nomina è stata ufficializzata oggi, durante la riunione del nuovo Consiglio eletto al termine dell’assemblea degli oltre 120 soci che si è svolta ieri pomeriggio, in forma privata, a Stazione Marittima. 
 
Banchero 42 anni, già presidente del Fama, il fondo pensionistico nazionale degli agenti e dei mediatori marittimi, ha guidato i giovani Assagenti dal 2008 al 2014 e i giovani Federagenti, l’associazione nazionale di categoria, dal 2010 al 2012. È presidente Assagenti dal 2016 e dal 2015 fa parte del Consiglio di Ecasba, l’associazione europea dei broker e degli agenti marittimi.
Nell’azienda di famiglia, banchero costa & c., ha iniziato a lavorare dopo un percorso formativo all’estero in diversi Paesi, tra cui Scozia, Singapore, Hong Kong e Stati Uniti. Siede inoltre nei consigli di amministrazione di parte delle società del Gruppo di famiglia.
 
Insieme ad Alberto Banchero, l’assemblea degli agenti e dei mediatori marittimi ha eletto come membri del consiglio dell’Associazione, per la categoria traffici di linea, Giovanni Cerruti della Gastaldi & c., Gianluca Croce, dell’Agenzia Marittima Le Navi, Gian Franco Gazzolo della Zim Italia, Paolo Lo Bianco della Cma Cgm Italy, Aldo Negri della Yang Ming Italy, Torsten Nolting della HapagLloyd Italy e Tommaso Pallavicino della Medov.
Per la categoria tramp siedono in consiglio: Andrea Boesgaard della Hugo Trumpy, Cynthia Cignolini dell’Euragent, Roberto Demarchi della bachero costa & c. agenzia marittima, Filippo Gallo della Medmar Tramp e Luigi Risso di Cambiaso Risso Shipping Agency.
 
I mediatori sono rappresentati da Camillo Campostano della Anchor Chartering, Simone Carlini di Multi Marine Service, Eugenio De Paolis della Bulkmare e Umberto Novi della Burke & Novi.
Fanno parte del consiglio anche Carolina Villa della Ship & Crew Services, nominata lo scorso 28 marzo alla guida del Gruppo giovani Assagenti e Roberto Rimassa della Prosper, cooptato dal presidente per affidargli speciali incarichi di rappresentanza e consulenza. 
 
I consiglieri Assagenti che rappresentarono gli agenti e i mediatori genovesi a Roma, all’interno della Federazione nazionale, Federagenti, fino al 2020, sono, oltre al presidente Banchero, Roberto Demarchi, Filippo Gallo, Eugenio De Paolis e Paolo Pessina di Hapag Lloyd Italy. 

Post correlati

Federagenti completa la dirigenza con le nomine dei vicepresidenti

Completato l’assetto dirigenziale di Federagenti, Federazione Nazionale degli Agenti Raccomandatari Marittimi, con la nomina da parte del Consiglio Direttivo dei […]

Laura Miele nominata vicepresidente di Federagenti

Nominati i vicepresidenti di Federagenti, Federazione Nazionale degli Agenti Raccomandatari Marittimi. Nella seduta di ieri il Consiglio Direttivo della Federazione, […]

MSC Elsa 3, uno sparo di avvertimento scongiura l’attacco dei pirati nel Golfo di Guinea

La nave portacontainer MSC Elsa 3  sfiora un attocco dei pirati nel Golfo di Guinea, l’ennesima aggressione negli ultimi mesi […]


Leggi articolo precedente:
Bonistalli confermato alla guida di Asamar, vice presidenti Fanfani e Selmi

LIVORNO - Enrico Bonistalli è stato confermato per il secondo mandato presidente di Asamar, l’associazioni degli agenti e raccomandatari marittimi...

Chiudi