Accademia Marina Mercantile, i nuovi percorsi tra resilienza e innovazione

Accademia Mercantile

Accademia Italiana della Marina Mercantile, i nuovi percorsi di formazione, finanziati dal FSE, sette progetti per la creazione di figure professionali soprattutto nelle Aree tecnologiche della Mobilità sostenibile.

GENOVA – Come un’onda del mare, l’onda lunga della pandemia ci sta costringendo ad affrontare un altro lungo inverno all’insegna di un’emergenza sanitaria inimmaginabile. Nonostante tutto l’industria dello shipping e tutte le sue importanti attività collaterali, come quelle relative alla formazione, hanno messo in campo una serie di soluzioni che hanno consentito di non interrompere la catena didattica anche grazie ad importanti innovazioni tecnologiche.

Paola Vidotto, Direttore dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile, ci parla dei nuovi percorsi di formazione finanziati dal Fondo Sociale Europeo e recentemente approvati dalla Regione Liguria. L’Accademia è riuscita ad ottenere il finanziamento per tutti e sette i progetti presentati e finalizzati alla creazione di figure professionali operanti soprattutto nelle Aree tecnologiche della Mobilità sostenibile. Sono proprio questi i Corsi che vedranno impiegate modalità didattiche alternative a quella classica, fin dalla selezione.
Già nei mesi durissimi del lockdown si è messa in campo la didattica a distanza, che, per gli allievi ufficiali rimasti bloccati sulle navi dall’altra parte del mondo, è stato anche un modo per non sentirsi persi. Inoltre, la tecnologia ci ha consentito di trasferire online dei veri e propri laboratori grazie alla disponibilità delle aziende a fornire software e organizzare virtual tour nei siti produttivi.

Accademia MM

Ne sono scaturite delle buone pratiche quali i project work che abbiamo realizzato con MSC e Costa Crociere realizzati in alternativa all’imbarco visto il momentaneo fermo dell’attività croceristica. Tutto ciò ha dimostrato come elemento vincente del sistema ITS vi sia la stretta collaborazione tra la formazione e le imprese che partecipano attivamente a tutte le fasi del processo formativo, diventandone parte.

LEGGI TUTTO
Genova, Blue Economy Summit e giornata del mare

Non si parla di solo mare però. La dott.ssa Vidotto ricorda che il prossimo 17 dicembre si chiuderà il bando per il secondo Percorso ITS biennaleTecnico Superiore del trasporto ferroviario ed intermodale con qualifica di agente polifunzionale” per ottenere la qualifica di conduttore, riservato a 25 persone della durata di 2mila ore (1400 aula/600 stage).
Si tratta di un altro importante tassello che arricchisce l’offerta formativa dell’Accademia e consolida ulteriormente il legame con il mondo produttivo. Sono, infatti, le stesse imprese o le loro espressioni di categoria come Fercargo che, tramite i propri associati, partecipano al processo formativo con propri docenti.

Infine, dopo gli ottimi riscontri avuti con la prima edizione, l’Accademia ha varato il secondo corso dedicato al settore della cantieristica navale mirato alla qualifica di “Tecnico superiore per la supervisione e l’installazione di impianti di bordo”, la scadenza delle iscrizioni è il 21 gennaio 2021. L’obiettivo del corso, che ha residenzialità gratuita e si avvale anche in questa occasione della collaborazione di Fincantieri e T.Mariotti, è quello di formare una figura professionale specializzata in grado di svolgere la propria attività, sia nell’ambito della tradizionale produzione di un cantiere navale impegnato nella realizzazione di nuove costruzioni sia nel comparto riservato agli interventi di riparazione e trasformazione navale. La durata complessiva del corso riservato a 22 candidati è distribuita su 800 ore in aula e 920 ore in stage.
Come dei buoni marinai, nonostante l’onda lunga e minacciosa della pandemia, cerchiamo di sfruttare il vento valorizzando i cambiamenti che ci ha costretto a fare trasformando i limiti in risorse.

LEGGI TUTTO
Crollo ponte: Il cordoglio di Alis, Grimaldi "Prevenire il ripetersi di simili tragedie"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC