Vado Ligure, a ottobre il via dei collegamenti intermodali

Vado Ligure APM Terminaks

VADO LIGURE – Dal mese di ottobre sarà avviato il nuovo collegamento intermodale tra il Reefer Termianl di Vado Ligure e l’interporto Rail Hub Europe SpA di Rivalta Scrivia (Alessandria). Il servizio inizialmente garantirà tre treni-blocco alla settimana composti da carri ribassati e adatti al carico di container “high-cube” (extra altezza). Il Reefer Terminal di Vado, specializzato nello sbarco e stoccaggio di prodotti ortofrutticoli freschi, ha una capacità annua di 250 mila TEU, di proprietà della società olandese APM Terminals, parte del gruppo danese AP Moller-Maersk. 

APM Terminals a Vado Ligure gestirà inoltre la piattaforma container che è in costruzione attualmente nel porto, composta da una banchina di 700 mt con un pescaggio adatto ad ospitare navi di ultima generazione e sistemi di movimentazione automatizzati. 

LEGGI TUTTO
Livorno, Asamar assemblea annuale - Bonistalli: porto-traffici e sviluppi futuri

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC