Terminal San Giorgio, arrivano nuovi mezzi di banchina per i traffici ro-ro di Grimaldi

GENOVA – Due nuovi trattori portuali Terberg modello RT223 4×4 sono statai consegnati – oggi – al Terminal San Giorgio, società del Gruppo Gavio, come parte di una commessa totale di cinque mezzi “gemelli” restanti tre mezzi saranno consegnati nei prossimi mesi, un investimento globale di circa un milione di euro.

“Il potenziamento della flotta di trattori portuali con queste caratteristiche di polivalenza, consentirà a TSG di ampliare notevolmente il ventaglio di servizi e le soluzioni d’imbarco e conferma una volta in più la nostra vocazione di player multipupose, sempre molto apprezzata dalla clientela del nostro terminal”, ha dichiarato l’amministratore delegato della società, Maurizio Anselmo.

Cresce, pertanto, la flotta dei mezzi (circa 20) che il Terminal dedica alle operazioni ro-ro, segmento che continua a registrare crescita e nel quale il Terminal San Giorgio, in partnership con il Gruppo Grimaldi, conferma la propria leadership nel Porto di Genova.

Le caratteristiche dei mezzi:

Questi trattori hanno caratteristiche di grande adattabilità al traino sia di rotabili standard che di carichi eccezionali su roll-trailer platform, e ciò consentirà al TSG di offrire alla propria clientela un’ampia gamma di servizi dedicati all’imbarco, incluso il segmento heavy lift .

LEGGI TUTTO
Gioia Tauro chiude il 2021 con oltre 3,1 milioni di teu - Obiettivi, flessibilità organizzativa del lavoro

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC