Ports > Taranto: Southgate Europe Terminal chiede una porzione del molo Polisettoriale

Taranto: Southgate Europe Terminal chiede una porzione del molo Polisettoriale

TARANTO -  La Società Consortile “Southgate Europe Terminal” - costituita tra i Soci: Zeta System Spa e Taranto Iniziative Produttive Srl , comunica con una nota: di avere prodotto "apposita istanza al fine di acquisire al fine di acquisire la concessione demaniale marittima, ai sensi del comb. disp degli artt. 16 e 18 L. 84/94, per la durata di 30 anni, di una porzione di banchina ed area retrostante al Molo Polisettoriale del Porto di Taranto. Ciò al fine di rendere operativo un terminal multipurpose con la gestione del ciclo completo di movimentazione di merce varia.
La Società ha chiesto l’anticipata occupazione limitatamente ad una parte della superficie oggetto della domanda di concessione medesima. L’AdSP del Mar Ionio implementerà l’iter istruttorio di rito"..

Post correlati

Civitavecchia, polemiche e veleni per la vicenda Angie – Port Utilities

di Lucia Nappi CIVITAVECCHIA – La vicenda Angie – Port Utilities fa riferimento alla revoca e decadenza delle concessioni dei […]

Civitavecchia, di Majo: Vicenda Engie–Port Utilities «Nessuna pressione»

Vicenda Engie–Port Utilities, una nota del presidente dell’Authority laziale, Francesco Maria di Majo chiarisce le motivazioni per le quali sono […]

Trieste sposta il Punto Franco a Bagnoli della Rosandra, nuova polo logistico e industriale

TRIESTE – Si rafforza l’area retroportuale di Trieste presso Bagnoli della Rosandra. Questa nuova area logistica, di proprietà dell’Interporto triestino, […]


Leggi articolo precedente:
Mercato Ittico porto ancona
Ancona ristruttura il Mercato Ittico, 2,6 mln già disponibili

Un investimento complessivo di 2,6 milioni, ha ottenuto un finanziamento Feamp di 850 mila euro dalla Regione Marche. Il presidente Giampieri, "Un...

Chiudi