lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Presentata la XII° edizione di Porto Aperto a Livorno

Presentata la XII° edizione di Porto Aperto a Livorno

LIVORNO - Presentata stamani a Scali Rosciano, la XII° edizione di Porto Aperto, l'iniziativa organizzata dall'Authority in collaborazione con la Regione Toscana, il Comune di Livorno ed altri soggetti tra enti e associazioni, per la promozione e l'incontro tra il porto di Livorno, inteso come area fisica ma anche come ambito professionale, e i cittadini tra i quali soprattutto i ragazzi delle scuole. 

Il progetto dal primo anno di attuazione ad oggi, ha visto la presenza di 35 mila visitatori nelle aree della Fortezza Vecchia, simbolo della città e dello scalo labronico, ed ha accolto all'interno del Port Center le migliaia di studenti e cittadini che hanno potuto conoscere da vicino questo mondo affascinante e fonte di attività economica per il territorio.

L’offerta didattica
La programmazione delle attività classiche del progetto a Livorno (visite guidate, trasmissioni sull’emittente locale Telegranducato, incontri con le scuole e la cittadinanza, mostre per conoscere le zone inaccessibili del porto ed i suoi protagonisti) prevede visite preliminari al laboratorio multimediale del Port Center e al Magazzino delle imbarcazioni storiche, che, a partire dalla 10a edizione del Progetto, sono stati proposti come passaggio propedeutico alla scoperta del porto nella sua interezza. Anche idealmente, si definisce, in questo modo, un percorso completo: i visitatori entrano nel mondo del porto muovendo i primi passi nel suo cuore storico, la Fortezza Vecchia. Proprio al suo interno, attraverso gli strumenti di edutainment del Port Center, i visitatori vengono poi avviati piacevolmente alla conoscenza del porto, con la promessa di vederlo fisicamente nel corso delle visite guidate. Per quanto riguarda Piombino e i porti dell’Isola dell’Elba è allo studio un progetto di implementazione del Port Center e un’estensione delle visite guidate ai relativi porti.

Visite guidate ai porti del Sistema (7 novembre 2018-15 maggio 2019)
Per quanto riguarda nello specifico le visite, anche per la prossima edizione di PORTO APERTO si prevede di accompagnare i visitatori in un percorso il cui protagonista sarà l’uomo: l’uomo che lavora in ambito portuale e l’uomo che esplora questa realtà. Anche in questa 11a edizione, la centralità dell’uomo e delle sue idee progettuali è motivo centrale del Progetto.
Come di consueto, le visite vengono suddivise in due percorsi differenziati tra scuole e cittadinanza.
In generale, per le scolaresche che effettueranno la prima visita al porto, è prevista una visita propedeutica al Livorno Port Center, cui fanno capo tutte le iniziative di PORTO APERTO. La visita può essere effettuata il mercoledì, giovedì e venerdì mattina e può essere organizzata in funzione delle necessità didattiche segnalate dagli insegnanti (tempo previsto per la visita: 1 ora). L’intero pacchetto di iniziative è totalmente gratuito.
Le visite in porto, con bus messo a disposizione gratuitamente, vengono effettuate il mercoledì, a partire dal 7 novembre 2018 fino al 15 maggio 2019, nei seguenti orari: 9.00-11.00-14.00.
Per le scuole dell’infanzia, l’orario è solo pomeridiano, dalle 14.00 (durata delle visite 1 ora e 45 minuti circa, inclusi i trasferimenti).
In caso di adesione all’intero pacchetto didattico-museale (Port Center + imbarcazioni storiche), la durata della visita viene prolungata di almeno un’ora. L’obiettivo è creare un percorso strutturato che, a partire del laboratorio multimediale del Port Center, consenta agli studenti di scoprire e approfondire le tematiche relative alla realtà portuale.
Nell’ambito del Progetto, viene inoltre offerta alle scuole la possibilità di effettuare visite a soggetti di rilievo istituzionali e non istituzionali del porto di Livorno (Capitaneria di porto; Agenzia delle Dogane; Interporto Toscano “A. Vespucci”; visita del cantiere Benetti; terminal portuali; porti di sistema)

Premio “Racconta il tuo porto” (riservato alle scuole di ogni ordine e grado che partecipano alle visite guidate in porto)
Le classi che effettueranno le visite potranno partecipare al premio “Racconta il tuo porto”, che prevede la produzione di elaborati (foto, video, presentazioni in PowerPoint, racconti, ecc.) da presentare dal 18 aprile al 11 maggio 2019, dalle ore 09.00 alle ore 20.00 presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale. Un’apposita commissione, composta dai partner del Progetto, valuterà entro metà maggio i migliori elaborati dividendoli per scuole (scuole d’infanzia, primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado). Le classi che si classificheranno prime e seconde, per ogni ordine e grado, riceveranno un premio rispettivamente di 400,00 Euro per il primo posto e di 200,00 Euro per il secondo, da impiegare per l’acquisto di materiale didattico e sportivo. Tutti gli elaborati verranno presentati in occasione delle iniziative previste per celebrare la Giornata Europea del Mare 2018.

Trasmissioni televisive su Telegranducato (dicembre 2018- maggio 2019)
L’Autorità di Sistema Portuale offre inoltre l’opportunità di partecipare alle trasmissioni televisive che realizzerà in collaborazione con l’emittente televisiva locale Telegranducato, nel corso delle quali verranno mostrati e commentati dai ragazzi dei contributi video che raccontano la storia e le attività del porto, alla presenza di operatori del settore marittimo-portuale.

L’Evento finale in occasione della Giornata Europea del Mare 2019
L’evento finale, a chiusura del progetto, rappresenta un momento ancora più significativo di condivisione con la cittadinanza che ha seguito il percorso di PORTO APERTO, in quanto si lega all’iniziativa della Giornata Europea del mare, istituita il 20 maggio 2008 con una dichiarazione tripartita dei Presidenti della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’Unione Europea. Come per le precedenti edizioni, saranno coinvolti gli studenti delle scuole cittadine e regionali in una iniziativa articolata che ha lo scopo di evidenziare quanto il porto e il mare siano luoghi che vogliono aprirsi alla cittadinanza e ai giovani.
Sotto il patrocinio dell’A.d.S.P. del Mar Tirreno Settentrionale e del Livorno Port Center, gli eventi legati alla Giornata Europea del Mare hanno lo scopo di aumentare la visibilità dell’Europa marittima. Il calendario degli appuntamenti, come di consueto, coinvolgerà innanzitutto i giovani e i giovanissimi che, nell’ambito delle iniziative delle “Navi di Maggio”, il cui testimone è passato quest’anno dalla Fondazione LEM - Livorno Euro Mediterranea al Servizio Promozione e Comunicazione dell’A.d.S.P. del Mar Tirreno Settentrionale, avranno la possibilità di visitare le imbarcazioni ormeggiate presso il Porto Mediceo.

I giovedì al Port Center. Educational e incontri tematici
Nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2019, prendendo spunto da iniziative analoghe attuate dal Port Center di Le Havre, in una prospettiva di condivisione delle esperienze tra le strutture affiliate al network, il Port Center di Livorno lancia una serie di appuntamenti per un giovedì al mese, in orario pomeridiano, dedicati all’approfondimento di tematiche attuali relative al mondo portuale nelle sue diverse dimensioni. Si tratta di conferenze/seminari ad accesso libero e gratuito, nel limite dei posti disponibili.

Post correlati

Livorno, Lega Navale e Centro Velico Caprera presentano il Progetto M.A.R.E., report ricerca

LIVORNO – Presentazione del progetto “M.A.R.E.”(Marine Adventure for Research and Education) – giovedì 7 luglio  ore 19,00 – presso la […]

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento – L’incontro con Wista Italy, occasione per parlare del porto di Genova, […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]


Leggi articolo precedente:
CFFT
Chiquita sbarca oggi a Livorno – Civitavecchia Fruit Forest Terminal 40 milioni di danni

di Lucia Nappi CIVITAVECCHIA - CFFT Civitavecchia Fruit Forest and Terminal, la società terminalista belga con base ad Anversa che...

Chiudi