lorenziniterminal
grimaldi
Digital & Technology > Ports of Genoa, dal 1 gennaio 2022 on line lo Sportello Unico Amministrativo (SUA)

Ports of Genoa, dal 1 gennaio 2022 on line lo Sportello Unico Amministrativo (SUA)

GENOVA - L'AdSP del Mar Ligure Occidentale dal 1° gennaio 2022 darà avvio operativo allo Sportello Unico Amministrativo (SUA) che sarà accessibile on-line sul sito istituzionale - portsofgenoa. Si tratta questo di un primo passo nella realizzazione di uno strumento fondamentale per l’accelerazione del processo di digitalizzazione e semplificazione amministrativa del sistema portuale - spiega l'AdSP in una nota - e nel contempo risponde alle esigenze di sostenibilità verso le quali la Pubblica Amministrazione è tenuta ad uniformarsi.

Sarà possibile accedere via web al SUA, da oggi 30 dicembre, dalla sezione "Sportello digitale" e direttamente alla pagina "Lo Sportello Unico Amministrativo - SUA" – questo garantisce un servizio più celere a supporto dell'utenza e consente di velocizzare e semplificare i procedimenti amministrativi e autorizzativi concernenti le attività economiche, tra cui il rilascio di autorizzazioni per il transito di trasporti eccezionali, le procedure di accesso agli atti e le autorizzazioni all’occupazione di spazi pubblici portuali.

Lo Sportello Unico Amministrativo per le Autorità di Sistema Portuale, previsto dalla legge di riordino delle Autorità Portuali, Dlgs 169/2016, all’art. 15 bis, ha come obiettivo quello di imprimere un forte rinnovamento nelle PA, migliorando i servizi al pubblico – imprese e cittadini – e reingegnerizzando i processi per l’adempimento delle procedure burocratiche attraverso la digitalizzazione e la dematerializzazione di tutte le pratiche gestite da AdSP.
In particolare, l’utente potrà consultare il Catalogo dei procedimenti, accedere ai servizi digitali, presentare le pratiche e monitorarne la lavorazione, pagare eventuali oneri. L’ambiente sarà facilmente accessibile, fruibile ed integrato con le altre piattaforme della PA, come SPID e PAGO PA.

Tra i procedimenti più articolati, oggetto di una progressiva implementazione, rientra la gestione uniformata delle concessioni demaniali sui quattro bacini del Sistema portuale. Attraverso lo SUA sarà infatti possibile gestire sia gli aspetti amministrativi che quelli cartografici, dotando in questo modo l’AdSP di moderni strumenti di sintesi e di controllo e, nel contempo, offrendo agli stakeholder una modalità agile e digitale di interlocuzione con l’Ente.
Il Regolamento, che disciplina l'organizzazione, il funzionamento e il monitoraggio del SUA, approvato dal Comitato di Gestione del 29 settembre 2021 e successivamente trasmesso al MIMS, è consultabile sul sito istituzionale www.portsofgenoa.com .

Dopo l’entrata in esercizio dello sportello SUA, il sistema sarà esteso progressivamente ad altri procedimenti abbandonando così la tradizionale gestione cartacea delle pratiche e il portale sarà costantemente aggiornato con contenuti fruibili dall’utenza come tutorial e video guide per agevolare il corretto e rapido utilizzo dello Sportello.

“Stiamo lavorando per aumentare il livello di digitalizzazione dei nostri porti, fattore indispensabile per erogare servizi di qualità assicurando l'attuazione di uno dei pilastri delle politiche di sviluppo europee e nazionali per il quale sono state previste specifiche azioni nel PNRR anche per i sistemi portuali”.

Post correlati

Fedespedi – La digitalizzazione logistica e il PNRR, quale lo stato di avanzamento dei progetti

La digitalizzazione logistica nel quadro delle riforme e degli investimenti previsti dal PNRR – Convegno promosso da Fedespedi il 26 […]

Tecnologie 4.0 del sistema logistico e portuale – Università di Pisa, Master in scadenza

Master universitario di I° livello in “Smart and Sustainable Operations in Maritime and Port Logistics” promosso dall’Università di Pisa in […]

Lo Sportello Unico Amministrativo del Mare di Sardegna passa alla versione 2.0

Lo SUAMS gestirà pratiche demaniali, lavoro portuale, accessi in area ristretta e istanze ZES CAGLIARI – Accessibilità, semplificazione e sostenibilità. […]