lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Parte la fase sperimentale deI progetto Easylog sulla tratta Livorno – Olbia

Spadoni

Parte la fase sperimentale deI progetto Easylog sulla tratta Livorno – Olbia

Il progetto è promosso da CCIAA Maremma e Tirreno  - Il 12- 13- 14 maggio sarà possibile, senza costi aggiuntivi, sperimentare il sistema ICT sulla tratta Livorno-Olbia con la compagnia Moby dal terminal LTM - Consentirà il maggiore competitività e l'abbattimento dei costi logistici-portuali transfrontalieri per il traffico merci.

LIVORNO - Il progetto Interreg Marittimo Italia-Francia EasyLog si avvia alla fase sperimentale. Il progetto promosso dalla CCIAA della Maremma e del Tirreno (province di Livorno e Gosseto) offre alle imprese del settore della logistica portuale, strumenti importanti per affrontare le sfide legate alle trasformazioni economiche e ai continui cambiamenti tecnologici.

Questa settimana nei giorni 12 – 13 - 14 maggio 2021 è prevista la sperimentazione del software innovativo ICT per la gestione ottimizzata delle informazioni e dei flussi procedurali tra gli operatori della catena logistica portuale transfrontaliera per il traffico merci. La sperimentazione potrà essere fatta sulla tratta Livorno – Olbia con la compagnia Moby dal terminal LTM. Questo consentirà il miglioramento del livello di competitività e un abbattimento dei costi logistici dovuti alla frammentazione del sistema dei trasporti.

Il progetto EasyLog, mira a migliorare la connessione dei territori e la sostenibilità delle attività portuali. Questo progetto tende anche a sviluppare sistemi di trasporto multimodale per migliorare la connessione dei nodi secondari e terziari della zona di cooperazione transfrontaliera. L’obiettivo primario è quello di istituire un sistema comune di gestione intelligente del traffico transfrontaliero in grado di migliorare la catena logistica e il trasporto marittimo della zona di cooperazione e di superare i limiti della frammentazione attuale.

La Camera di Commercio Maremma e Tirreno fa sapere in una nota che "laddove alcune aziende fossero impossibilitate a fruire di questa importante occasione, la CCIAA e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, offrono comunque la possibilità di farlo virtualmente per verificare il funzionamento di questo innovativo software.

Al fine di organizzare al meglio il lavoro, le aziende che intendessero partecipare all’iniziativa, sia fisicamente, recandosi con i mezzi di trasporto presso il terminal LTM del Porto di Livorno, sia virtualmente, possono manifestare il proprio interesse cliccando sul link seguente:
http://bit.ly/EasyLogSperimentazione

A seguito della registrazione, nei prossimi giorni, saranno comunicate, a mezzo di email, alcune informazioni aggiuntive e il manuale di istruzioni che sarà utile per aderire alla sperimentazione.
Per maggiori informazioni, è possibile contattare la referente del progetto Dott.ssa Marta Mancusi (promozione@lg.camcom.it) o la società Simurg Ricerche di Livorno (simurg@simurgricerche.it – 0586-210.460), incaricata di svolgere le attività di supporto per il progetto EasyLog.
Per eventuali informazioni di carattere tecnico, si potrà, invece, fare riferimento all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale (f.meini.ext@portialtotirreno.it o s.ferrini@portialtotirreno.it)

Post correlati

Si costituisce il gruppo Giovani Raccomar Puglia – De Girolamo e Piliego al vertice

TARANTO – Si è costituito il gruppo Giovani Raccomar Puglia in Federagenti, che riunisce i giovani agenti e raccomandatari marittimi […]

Marina di Carrara, siglato l’accordo porto-Confindustria

MARINA DI CARRARA – Siglato stamani un accordo per sostenere il porto di Marina di Carrara attraverso un’alleanza porto-industria che […]

Federico Barbera confermato alla guida di FISE Uniport – Ingresso di nuovi terminalisti

Barbera alla guida dell’Unione Nazionale Imprese Portuali UNIPORT nei prossimi anni. L’ingresso di grandi Terminal Portuali nell’Associazione nei settori Contenitori […]


Leggi articolo precedente:
Pontremolese
Spedizionieri Spezia, “Pontremolese, è affidata a un commissario” – E’ scontro con l’ex presidente Corsini

Pontremolese -Fontana, presidente spedizionieri spezzini -  «Un'opera di fondamentale importanza per l’intero sistema infrastrutturale e logistico del Nord Italia» -Laghezza:...

Chiudi