lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Neri eletto alla guida di Confindustria Li MS – “Livorno si candida ad hub per il Gnl”

Neri eletto alla guida di Confindustria Li MS - "Livorno si candida ad hub per il Gnl"

LIVORNO - “Certamente una sfida doppia, in considerazione dell’età, e in considerazione delle difficoltà indubbie del momento” - “Però alle sfide sono abituato, tutta la mia vita è stata una sfida” Queste le dichiarazioni di Piero Neri neo presidente di Confindustria Livorno Massa Carrara, eletto stamani con il 99,6% dei voti dall’Assemblea privata degli associati.  “Credo che questa emergenza Covid abbia evidenziato un patrimonio di responsabilità che ritengo vada valorizzato come elemento importante, anche per riscoprire insieme l’appartenenza alla comunità, in senso civico e questo deve riguardare anche le aziende”.
Il cavaliere del lavoro Piero Neri è il primo presidente e imprenditore del settore portuale e marittimo che guiderà Confindustria Livorno Massa Carrara - Classe 1945, laurea in giurisprudenza, amministratore delegato del Gruppo Neri, storica azienda livornese dal 1895 attiva nei servizi nel settore marittimo.

Al termine dell’Assemblea, in conferenza stampa, il neo presidente ha sottolineato il ruolo sociale della categoria, tracciando gli obiettivi di mandato: “Oggi gli imprenditori non devono solo pensare a fare, ma anche a dare il proprio contributo all’ambiente e alla società” - ha detto -“Dobbiamo tendere, tutti noi imprenditori, ad un utilizzo sostenibile, non solo sotto l’aspetto economico, ma anche e soprattutto sotto l’aspetto ambientale e sociale. Credo che se tutti noi, tutte le parti sociali: - imprenditori, cittadini, sindacati e istituzioni, faremo proprio questo senso di appartenenza ad una medesima comunità, credo che sarà molto più facile imboccare la strada dello sviluppo”.

Il presidente ha pertanto annunciato un ulteriore step nel progetto che vede Livorno candidarsi ad hub per la distribuzione di Gnl, anticipando un incontro nel primo pomeriggio di oggi  a Palazzo Rosciano: “ un ulteriore incontro” - ha specificato - “con l’Autorità di Sistema nel progetto per creare un hub per la distribuzione di Gnl" - “Un progetto che comprende la ricezione, lo stoccaggio e la riconsegna via mare e via terra" - "Non solo come rifornimento per le navi ma anche per il rifornimento delle stazioni interne tale da trarne notevole sviluppo" - "Sarebbe un fiore all’occhiello” - La tempistica prevede un paio di anni alla conclusione della fase progettuale, ma a determinarne una cronologia sarà  determinante l'iter autorizzativo.

Matteo Venturi, titolare di Venturi Impianti srl, affiancherà Neri nel ruolo di vice presidente vicario e presidente della delegazione di Massa Carrara.

Lucia Nappi

 

 

 

Post correlati

Terminal container, capacità di crescita in lieve calo al 70% per il 2025

Previsioni sulla capacità di crescita dei porti container globali – L’interruzione globale della catena di approvvigionamento non ha influito sulle […]

PSA Singapore, ripreso il trasporto e stoccaggio di perossido di idrogeno

PSA Singapore ha ritirato il divieto di trasporto all’interno del porto il perossido di idrogeno proveniente dal Bangladesh e in […]

“Ferragosto sicuro”, la Guardia Costiera presidia le coste toscane con 40 mezzi e 120 uomini

LIVORNO – La Guardia Costiera, anche quest’anno, ha affrontato la giornata clou dell’estate attraverso l’attività di presidio e sorveglianza delle […]


Leggi articolo precedente:
Alessandro Ferrari
Ferrari (Assiterminal): «Non solo semplificare i processi, ma renderli uniformi» VIDEO

Incontro con Alessandro Ferrari, direttore generale Assiterminal «Un tema di governace che noi poniamo all’attenzione del governo: non solo semplificare...

Chiudi