Nel porto di Livorno ha vinto il buonsenso, non ci sarà nessuno sciopero

TDT Livorno

LIVORNO – Nel porto di Livorno allontanato lo spettro dello sciopero sulle banchine ​​​.-  Un confronto positivo quello che c’è stato tra gli autotrasportatori e i terminalisti che il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Luciano Guerrieri, ha avviato nei giorni scorsi e che è culminato nella riunione tenutasi ieri pomeriggio a Palazzo Rosciano, sede della Port Authority.

Alla presenza dei terminal operator coinvolti (TDT e Lorenzini), degli esponenti della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa (CNA) e dell’Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici (ANITA), sono stati affrontati i problemi che nei giorni scorsi avevano portato gli autotrasportatori ad annunciare una tre giorni di sciopero nel porto di Livorno, dal 18 al 20 ottobre.

In cima alle criticità sollevate i disagi lamentati su varie problematiche, tra cui i disservizi logistici ai terminal container.
Abbiamo deciso di costituire un tavolo tecnico per affrontare gia da lunedì prossimo le varie criticità” ha dichiarato Guerrieri.

Il tavolo, coordinato dal segretario generale dell’AdSP, Matteo Paroli, con il supporto dei dirigenti sicurezza, Cinthia De Luca, e demanio, Fabrizio Marilli, sarà partecipato da autotrasportatori e terminalisti.

“Ringrazio tutti per il buon senso e la disponibilità dimostrata – ha concluso Guerrieri – ritengo che l’atteggiamento dialogante assunto dalle parti sia sicuramente proficuo per un confronto di merito che sarà cura della Commissione istituita portare a compimento”.

LEGGI TUTTO
Crescita ed espansione del Gruppo Laghezza raccontata al Propeller della Spezia

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC