lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Livorno, il Terminal Lorenzini chiude il 2018 con 120 mila container e con nuove assunzioni

Livorno, il Terminal Lorenzini chiude il 2018 con 120 mila container e con nuove assunzioni

di Roberto Nappi

LIVORNO - Bella serata martedì scorso al ristorante il Calesse di Quercianella. Gli uomini e le donne del terminal portuale Lorenzini, come ogni anno in questo periodo, si sono riuniti per una simpatica "festa di famiglia" e per scambiarsi gli auguri di un buon 2019. C'erano tutti, una settantina di persone: manager, tecnici, impiegati e stivatori ma anche noti professionisti che da anni collaborano con l'azienda portuale livornese. Ad accoglierli il presidente Enio Lorenzini, gli amministratori delegati: Francesco Lorenzini, Daniele Grifoni, Averardo Grifoni e Michela Grifoni.

C'erano tutti abbiamo detto, ma non è esatto e non rendiamo giustizia a quella squadra composta da una ventina di tecnici, stivatori e gruisti che a quell'ora, nel freddo della notte, erano al lavoro per caricare e scaricare qualche centinaio di container dalla nave MSC Meline che era entrata in porto nel tardo pomeriggio. E non era un caso perchè, come è noto, l'armamento MSC del capitano Gianluigi Aponte ormai al terminal Lorenzini è di casa con un bel pacchetto azionario (33%). Tant'è che poche ore dopo, mercoledì 19 dicembre, alle 13,30 al terminal Lorenzini è entrata un'altra portacontainer, la MSC Silvana che era in attesa in rada dalla notte precedente e che aveva in coperta un'altra grossa porzione di container da scaricare. Ormai da Lorenzini è così: una portacontainer tira l'altra e nessuno si lamenta, anzi. Quindi navi che vanno e vengono e che messe insieme contribuiscono a chiudere il 2018 con un traffico totale in incremento. Il terminal, che è un “multipurpose” e quindi non esclusivo dei container, per il 2018 dovrebbe concludersi con un traffico totale di container pari a 120 mila. Inoltre nel 2018 sono stati assunti una decina di persone e nuove assunzioni sono previste anche per l'anno prossimo. Mica male in questi tempi di crisi.

Ma torniamo alla serata di martedì. E' stata una gran festa non solo per gli ottimi piatti arrivati in tavola e per qualche ora di sana allegria. Ma nella sala è calato il grande silenzio quando Enio Lorenzini si è alzato col bicchiere dello spumante in mano per rivolgere gli auguri alle sue donne e ai suoi uomini: "Voglio dirvi" - ha detto - "che noi siamo grati a tutti voi perchè vediamo ogni giorno che lavorate con entusiasmo e date sempre il meglio di voi stessi. Perciò siamo entusiasti per quello che fate e che potrete contare sempre su di noi. Oggi domani e sempre. Ripeto: oggi, domani e sempre." Probabilmente gli applausi li hanno sentiti anche quelli della MSC Meline.

Post correlati

Nuova diga di Genova, gara deserta per condizioni economiche inadeguate e tempi stretti

GENOVA – E’ scaduto alla data del 30 giugno alle ore 12,00 la procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto integrato complesso […]

Unione Piloti annuncia la 15a Assemblea Annuale, il 2 luglio ad Alberobello

ROMA – Si terrà il 2 luglio ad Alberobello (BA) la 15a Assemblea Annuale dell’Unione Piloti dal titolo – “Piloti […]

I porti delle Stretto contro il femminicidio promuovono “Posto Occupato”

MESSINA – Nel 9° Anniversario dell’ideazione di Posto Occupato, l’AdSP dello Stretto promuove liniziative iniziative volte sollecitare l’attenzione contro il […]


Leggi articolo precedente:
Porto Piombino
Piombino: Smantellamento navi, approvata la convenzione – 20 milioni per la realizzazione delle opere

FIRENZE - La Giunta regionale toscana ha approvato la Convenzione con l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno settentrinale, grazie...

Chiudi