lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Livorno, collaborazione porto e città – Siglato l’accordo “Nodo Avanzato”

Livorno, collaborazione porto e città - Siglato l'accordo "Nodo Avanzato"

LIVORNO - Siglato stamani l’accordo di collaborazione tra il Comune di Livorno e RETE - Associazione Internazionale per la Collaborazione tra Porti e Città.. L'accordo sancisce la costituzione e lo sviluppo del “Nodo Avanzato di Livorno”, il cui obiettivo è favorire la collaborazione tra soggetti pubblici e privati, per una migliore integrazione del porto nel contesto urbano e uno sviluppo condiviso del futuro di Livorno come città-porto.

A firmare l'intesa, presso la sala giunta del Palazzo comunale, il sindaco di Livorno, Luca Salvetti e il presidente di RETE, Rinio Bruttomesso, alla presenza dell’assessore Barbara Bonciani con deleghe a porto, integrazione porto città.

I “Nodi Avanzati” - ha spiegato Bonciani - sono centri operativi, promossi da uno o più soci di RETE, nei quali si sviluppano attività di carattere formativo, di studio, ricerca e divulgazione, promosse come iniziativa locale, sotto il coordinamento di un socio - in questo caso del Comune di Livorno - sotto la supervisione e la tutela dell’Associazione Internazionale.

Le attività che si svilupperanno nel Nodo Avanzato livornese sono finalizzate a garantire una maggiore competitività del sistema città-porto, a rafforzare l’immagine della città portuale di Livorno, a livello locale, nazionale ed internazionale, oltre che a migliorare la qualità di vita dei cittadini, in termini di riduzione dell’inquinamento urbano derivante dall’attività portuale.

Il Nodo Avanzato, coordinato proprio dall’Amministrazione comunale, sarà strutturato in 4 tavoli tematici. In particolare il primo tavolo riguarderà la mobilità, i flussi passeggeri/equipaggi e il marketing urbano e territoriale; il secondo, l'identità marittima e la comunità; il terzo i trasporti, la logistica e l'occupazione e il quarto, l'ambiente.

 “Con la firma di collaborazione tra Comune di Livorno e RETE" - ha concluso  l’assessore Bonciani - "si lanciano le linee di mandato del Sindaco e del mio assessorato. Livorno assumerà il ruolo di centro operativo nazionale delle relazioni città porto e sarà la sede di quattro tavoli operativi che avranno come obiettivi la collaborazione tra le parti a livello locale, per una migliore integrazione del porto nel contesto urbano e la creazione di un modello di collaborazione che diventi esempio a livello locale, nazionale e internazionale"

Saranno attivati quattro Tavoli: nel corso del primo tavolo saranno presi in considerazione la migliore gestione dei flussi turistici delle navi da crociera e degli yacht ed il lancio dell'offerta turistica delle città orientate su questo target. Il secondo tavolo, sulla sostenibilità ambientale, sarà finalizzato a migliorare l'inquinamento urbano derivante dalle emissioni delle navi, anche alla luce dell'obbligo per l'armatore di ridurre le quote di zolfo dei carburanti allo 0,5% dal primo gennaio 2020. Il terzo tavolo tratterà la valorizzazione dei luoghi e dell'identità marittima, uno di questi è l'apertura del faro alla città. Infine il quarto tavolo affronterà i temi dell'economia, dei trasporti e dell'occupazione. Le finalità dell'ultimo tavolo è la capacità di supportare investimenti infrastrutturali in atto per rendere competitiva la città-porto di Livorno”.

I risultati dei tavoli saranno presentati tra un anno in ambito locale, nazionale ed internazionale. A questo proposito l'assessora Bonciani il 14 novembre si recherà a Cadiz in Spagna per presentare l'accordo firmato a Livorno, agli organi decisori di Rete

Post correlati

L’Italia nell’ora del virus e della psicosi collettiva – Danni economici già incalcolabili

LIVORNO – Sospeso, congelato, annullato, rimandato, queste le parole che ieri sono rimbalzate da un capo all’altro della Pensisola italica […]

Ammiraglio De Felice: No agli sbarchi «Non è razzismo è una questione di profilassi» / Ocean Viking

Nei giorni scorsi la nave Ocean Viking ha sbarcato 276 migranti a Pozzallo (Ragusa) – Interviene in merito l’ammiraglio Nicola […]

Accordo Italia-Azerbaijan, i porti di Trieste e Baku sulla direttrice trans-caspica

Siglato l’accordo tra porti di Trieste e Baku, in occasione del Business Forum Italia-Azerbaijan, alla Farnesina– L’intesa formalizza una cooperazione, […]