lorenziniterminal
grimaldi
Ports > La BEI approva il prestito di 300 mln per i porti di Genova e Savona

La BEI approva il prestito di 300 mln per i porti di Genova e Savona

La Banca Europea degli Investimenti, erogherá per i porti di Genova e Savona, 300 milioni di finanziamento.

BRUXELLES - La Banca Europea degli Investimenti ha approvato il finanziamento da 300 milioni a sostegno del nuovo piano di interventi nei porti di Genova e Savona.

Si tratta questo di un finanziamento fondamentale per la realizzazione della nuova diga nel porto di Genova.

Il progetto, dal valore complessivo di circa 789 milioni di euro prevede, tra gli interventi: lo spostamento della diga foranea nel porto di Genova,  gli accessi ai terminal ferroviari, l'elettrificazione delle banchine (cold ironing), la ristrutturazione degli approdi portuali e interventi per la sicurezza informatica. 

Post correlati

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento, il futuro del porto in attesa che i progetti si concretizzino, a […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Nata Nomisma Mare, studierà le attività economiche connesse al mare

BOLOGNA –  Costituita Nomisma Mare, la nuova divisione di Nomisma Spa. Il Consiglio di amministrazione di Nomisma Spa, riunitosi a […]


Leggi articolo precedente:
Eolico Off Shore
Al Port&ShippingTech il Forum: Over&Under The Sea, le risorse dei mari italiani

Le risorse dei mari italiani: una nuova tematica a Port&ShippingTech GENOVA - La Genoa Shipping Week in agenda dal 4...

Chiudi