lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Genova: Crollo della banchina di ponte Doria, si attende la perizia

Genova: Crollo della banchina di ponte Doria, si attende la perizia

GENOVA - E' sprofondato l'asfalto ed ha ceduto una parte della banchina di ponte Andrea Doria nel porto di Genova, dove attraccano le navi da crociera e i traghetti. Pertanto il molo e lo specchio acqueo sono stati chiusi per motivi di sicurezza, nel momento in cui il terminal brulica di passeggeri per il rientro dalle vacanze. Il porto non ha effettuato i dirottamenti delle navi e dei traghetti su altri scali. Edoardo Monzani, Ad di Stazioni marittime spa, la società che gestisce i terminal passeggeri, ha precisato "I traghetti destinati a Ponte Doria li sposteremo a ponte Colombo o Assereto. Per le navi da crociera è più complesso: abbiamo sette giorni di festa in cui sono previste tre navi al giorno fra il 16 settembre e il 4 novembre. Due le metteremo a ponte dei Mille, per la terza stiamo cercando soluzioni" . Utilizzare almeno un attracco di ponte Doria e in alternativa ponte Colombo, spiega il presidente dell'Autorità di sistema portuale di Genova e Savona Paolo Signorini. Intanto si attende la perizia tecnica che verificherà come poter intervenire sul molo Doria e se sarà possibile, per il momento, salvarne almeno una parte, in attesa dei lavori di ripristino che avranno tempi lunghi. "Per accelerare stiamo valutando la possibilità di farli fare al concessionario, Stazioni Marittime - ha specificato Signorini -. Inoltre avvieremo indagini interne sul cedimento per capire cosa è successo". 

Post correlati

Armando Borriello eletto alla guida di Fedespedi Giovani

MILANO –  Armando Borriello, 26 anni napoletano, è stato eletto alla guida di Fedespedi Giovani, il nuovo progetto promosso da […]

Un’altra carretta del mare bloccata a M. Carrara – Irregolari anche i contratti dei marittimi

MARINA DI CARRARA – L’attività di contrasto al fenomeno delle cosiddette “carrette del mare”, portata avanti dal Corpo delle Capitanerie […]

Sicurezza in porto, nessuno abbassi la guardia /Propeller Club Livorno

A Livorno in ambito portuale 265 infortuni dal 2010 al 2018- Come raggiungere il traguardo della sicurezza e il massimo […]


Leggi articolo precedente:
Guardia costiera- L’ammiraglio Di Marco lascia Livorno

LIVORNO- Due anni dopo il suo insediamento a capo della Direzione marittima della Toscana e della Capitaneria di porto di Livorno,...

Chiudi