lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Genova: Crollo della banchina di ponte Doria, si attende la perizia

Genova: Crollo della banchina di ponte Doria, si attende la perizia

GENOVA - E' sprofondato l'asfalto ed ha ceduto una parte della banchina di ponte Andrea Doria nel porto di Genova, dove attraccano le navi da crociera e i traghetti. Pertanto il molo e lo specchio acqueo sono stati chiusi per motivi di sicurezza, nel momento in cui il terminal brulica di passeggeri per il rientro dalle vacanze. Il porto non ha effettuato i dirottamenti delle navi e dei traghetti su altri scali. Edoardo Monzani, Ad di Stazioni marittime spa, la società che gestisce i terminal passeggeri, ha precisato "I traghetti destinati a Ponte Doria li sposteremo a ponte Colombo o Assereto. Per le navi da crociera è più complesso: abbiamo sette giorni di festa in cui sono previste tre navi al giorno fra il 16 settembre e il 4 novembre. Due le metteremo a ponte dei Mille, per la terza stiamo cercando soluzioni" . Utilizzare almeno un attracco di ponte Doria e in alternativa ponte Colombo, spiega il presidente dell'Autorità di sistema portuale di Genova e Savona Paolo Signorini. Intanto si attende la perizia tecnica che verificherà come poter intervenire sul molo Doria e se sarà possibile, per il momento, salvarne almeno una parte, in attesa dei lavori di ripristino che avranno tempi lunghi. "Per accelerare stiamo valutando la possibilità di farli fare al concessionario, Stazioni Marittime - ha specificato Signorini -. Inoltre avvieremo indagini interne sul cedimento per capire cosa è successo". 

Post correlati

Rotterdam nel Q3 calo del 8,1% il traffico merci, container in lieve crescita

Il rapporto trimestrale dell‘Autorità portuale di Rotterdam, evidenzia che nel terzo trimestre del 2020 il traffico merci ha subito una […]

Piombino Industrie Marittime, perfezionata la concessione

La società opererà sino al 2041 su una superficie di 120.000 mq. Entra nel vivo il progetto di smantellamento, manutenzione […]

La giustizia USA accusa spie russe dell’attacco cyber a Maersk

Il Tribunale Federale degli Stati Uniti ha accusato sei ufficiali del Russian Main Intelligence Directorate (GRU) –  l’agenzia di Intelligence […]


Leggi articolo precedente:
Guardia costiera- L’ammiraglio Di Marco lascia Livorno

LIVORNO- Due anni dopo il suo insediamento a capo della Direzione marittima della Toscana e della Capitaneria di porto di Livorno,...

Chiudi