lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Fumata nera per il segretario generale a Livorno /INTERVISTA AL SINDACO NOGARIN

Fumata nera per il segretario generale a Livorno /INTERVISTA AL SINDACO NOGARIN

di Lucia Nappi
 
LIVORNO- Riunione fiume quella di stamani a palazzo Rosciano, la sede dell'AdSp di Livorno e Piombino, dove si sono incontrati per la prima seduta i membri del Comitato di gestione. L'incontro iniziato alle 10,30, puntuale come da programma, è terminato alle 13,30 quando, alla spicciolata, hanno iniziato a uscire tutti i componenti del neo organo, nell'ordine: Maurizio Poli per il Comune di Piombino, Cesare Pini per l'Authority piombinese, Vanni Bonadio per la Regione Toscana a seguire il Sindaco di Livorno, Filippo Nogarin.
 
Il sindaco poteva sedere legittimamente quindi ha portato avanti alcune istanze” (VIDEOha dichiarato Nogarin a commento della vicenda che lo ha visto vincente nel ricorso al TAR Toscana e in seguito al quale si è guadagnato la poltrona nel “board” più influente dell'Autorità di Sistema.
 
La seduta prevedeva all'ordine del giorno la nomina del segretario generale dell'Ente e successivamente la modifica del Recolamento del Comitato di gestione, ma il sindaco, nel rilasciare la dichiarazione, sottolinea: “C'è stata una inversione dei lavori, su mia istanza, abbiamo rivisto un bel po' del Regolamento. C'è stato un contributo da parte di tutti”.
Sindaco non avete parlato della nomina del segretario generale dell'Authority?
Si è ritenuto opportuno sospendere la seduta, quindi la prima seduta non è ancora conclusa. Del segretario generale non è stato trattato per l'inversione degli argomenti in programma".
La poltrona numero 2 dell'Authority è quindi in ancora ballo, come era prevedibile, questa è una questione spinosa sulla quale non sarà neppure facile giungere velocemente ad un accordo, 
 
Dopo alcuni minuti esce dal portone di Scali Rosciano anche Stefano Corsini, che il ruolo di presidente dell'Authority individua presidente del Comitato di gestione, come voluto dalla legge di riforma portuale che ha istituito l'organo. 
Corsini non rilascia alcuna dichiarazione: "No comment, la riunione è aggiornata alla prossima settimana" ma è visibilmente contrariato, secondo fonti ben informate la riunione sembrerebbe essere stata molto impegnativa per il numero dei regolamenti che Nogarin avrebbe voluto modificare e da cui sembrerebbe essere nato un tira e molla prima di giungere ad un accordo conclusivo.

Post correlati

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento, il futuro del porto in attesa che i progetti si concretizzino, a […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Nata Nomisma Mare, studierà le attività economiche connesse al mare

BOLOGNA –  Costituita Nomisma Mare, la nuova divisione di Nomisma Spa. Il Consiglio di amministrazione di Nomisma Spa, riunitosi a […]


Leggi articolo precedente:
Livorno: Si riunisce il Comitato di gestione, Nogarin in prima fila

di Lucia Nappi   LIVORNO - E' prevista per oggi la prima seduta, del Comitato di gestione dell’Autorità di Sistema...

Chiudi