lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Authority Bari: Tito Vespasiani nuovo segretario generale

Authority Bari: Tito Vespasiani nuovo segretario generale

Memoria storica e professionale di Ancona, dove ricopre il ruolo di dirigente Amministrazione e Demanio.
BARI- Tito Vespasiani, dirigente Amministrazione e Demanio dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, 55 anni, è stato nominato oggi segretario generale dal Comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale, che include i porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli.
Tito Vespasiani viene considerato la memoria storica e professionale del porto di Ancona dove ha già ricoperto il ruolo di segretario generale nell’Autorità portuale. È stato inoltre comandante del porto di Ortona e docente di Diritto della navigazione all’Accademia navale.
“Da tempo conosco e apprezzo le qualità professionali e umane di Tito Vespasiani – commenta il segretario generale dell’Adsp del mare Adriatico centrale, Matteo Paroli -, per Ancona ha sempre rappresentato un punto di riferimento importantissimo e sono convinto che saprà dare il meglio anche in questo nuovo prestigioso incarico”.
“Una nomina che rappresenta un chiaro riconoscimento della sua esperienza e professionalità che si è sviluppata negli anni al porto di Ancona – afferma il presidente Rodolfo Giampieri -, desidero ringraziarlo per l’impegno che ha sempre profuso con generosità. A nome mio e di tutto il personale, gli auguro buon vento”.

Post correlati

De Micheli alle Autorità portuali, promuvere un piano per il rilancio del settore

ROMA – Le Autorità Portuali siano artefici e promotrici di un piano di rilancio del settore, questa la richiesta del […]

Asamar, Confindustria e Spedimar per “Livorno si mobilita”

“Gli operatori portuali e della logistica, attraverso le Associazioni di categoria Asamar – Associazione Agenti Marittimi Raccomandatari, Confindustria sezione Terminal […]

Merlo: Porti e logistica, situazione pericolosa – Proposte del settore, inascoltate

MILANO – Il Governo chiude oltre il 50% delle attività del Paese, fino al 3 aprile, e a sorreggere il […]


Leggi articolo precedente:
Va alla deriva la petroliera in fiamme Sanchi – Rischio affondamento, si teme il danno ambientale

Sta andando alla deriva la petroliera iraniana Sanchi che il 6 gennaio è rimasta coinvolta nella collisione, avvenuta  al largo della...

Chiudi