lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali

Accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali

ROMA - Entro il 2 febbraio i soggetti interessati potranno formulare osservazioni in merito a "Accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali", l'Autorità di regolazione dei trasporti ha avviato infatti una consultazione pubblica per stabilire le misure di garanzia. Nell'ambito della consultazione, l'Autorità ha convocato anche un'audizione pubblica per l'8 febbraio, alle 11, presso la propria sede al Lingotto a Torino.

Le prime misure contenute nello schema di atto di regolazione in consultazione riguardano le concessioni di aree e banchine portuali, le autorizzazioni allo svolgimento delle operazioni e dei servizi portuali, l'implementazione di meccanismi incentivanti correlati ai canoni concessori, criteri di contabilità regolatoria per la verifica delle tariffe di operazioni e servizi portuali che presuppongono l'utilizzo di infrastrutture essenziali. Il procedimento si concluderà entro il 31 maggio.

Post correlati

Continuità territoriale Civitavecchia-Olbia, il Mit pubblica l’avviso

Il 28 febbraio prossimo scade la proroga sulla convenzione pubblica  all’esercizio del servizio di collegamento marittimo di persone e merci […]

Grande Texas entra nella flotta Grimaldi – Nuova PCTC ecosostenibile

Il Gruppo Grimaldi rinnova la flotta con nuove navi, sempre più ecosostenibili. Oggi c’è stato l’ingresso  in flotta di Grande […]

Vaccino subito per i lavoratori portuali di L.A. e Long Beach – Terminal container a rischio chiusura

Dall’inizio della pandemia il livello di diffusione del virus tra i dipendenti degli scali californiani di LA e Long Beach […]


Leggi articolo precedente:
Maersk si conferma alla guida della Top 100 di Alphaliner, seguono MSC e CMA-CGM

Nella graduatoria delle Alleanze al 1° posto 2M Alliance, seguono Ocean Alliance e The Alliance.   LIVORNO - La classifica...

Chiudi