Logistic & Transport > Incidente di Bologna, TrasportoUnito: Necessaria revisione normativa per l’autotrasporto

Incidente di Bologna, TrasportoUnito: Necessaria revisione normativa per l'autotrasporto

ROMA - TrasportoUnito interviene in merito al tragico incidente di Bologna chiedendo al governo il potenziamento dei sistemi di sicurezza passivi. Maggiori risorse economiche sui sistemi di sicurezza dei mezzi pesanti quali ad esempio la frenata automatica assistita e il warning dei cambi corsia, in alternativa all'incentivazione dell'acquisto di rimorchi. Inoltre è necessaria evitare ai conducenti le lunghe e logoranti attese nei punti di carico e di scarico, nonché rivedere tutto l'impianto normativo inerente l'autotrasporto in quanto l'attuale competizione non regolata sta producendo disastri finanziari che si scaricano, sempre di più, sulla sicurezza delle nostre strade.

 

Post correlati

Crollo Genova: Allarme ponti, viadotti e gallerie, 46 mila opere con poche risorse per la prevenzione

La rete infrastrutturale nazionale formata da ponti, viadotti e gallerie è composta da più di 46 mila elementi, circa 30 […]

In Italia ponti e viadotti vecchi di 50 anni con alto livello di rischio crollo

Parla Maurizio Crispino, docente di Costruzioni strade e ferrovie del Politecnico di Milano: “La pratica dei controlli non è diffusa. Necessari […]

Crollo ponte di Genova, Toninelli: “Sapere immediatamente se ci sono altre situazioni di rischio crollo in Italia”

GENOVA – “Si profila una immane tragedia”. “Situazione di difficoltà incredibile, tutte le forze dell’ordine stanno accorrendo da tutte le […]


Leggi articolo precedente:
Fincantieri si rafforza nel settore navi militari

ACCORDO FINCANTIERI E MER MEC: ACQUISIZIONE DI VITROCISET. TTRIESTE -  Accordo tra Fincantieri e Mer Mec per l'acquisizione congiunta e paritaria del...

Chiudi