Confindustria Livorno Massa Carrara: Legge di bilancio 2019, incentivi e misure Industry 4.0 / Workshop

Legge di Bilancio 2019 e digitale: tutti gli incentivi e misure Industry 4.0 approfonditi nel seminario di Confindustria Livorno Massa Carrara

LIVORNO – Iperammortamento fino al 270% per gli investimenti funzionali alla trasformazione tecnologica 4.0, agevolazioni sugli investimenti in nuovi beni materiali strumentali come macchine utensili, stampanti 3D, Cnc, robot e cobot, sensori, sistemi di monitoraggio, di misurazione, di ispezione,e bonus sulla formazione4.0 sono alcune delle misure previste dalla legge di Bilancio per il 2019, che sono state approfondite durante il workshop organizzato da Confindustria Livorno Massa Carrara, in collaborazione con Confindustria nazionale, Assoservizi Formazione e l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Livorno. Uno specifico spazio è stato inoltre dedicato al tema della fatturazione elettronica, al fine di mettere in luce le criticità e anche le opportunità che la dematerializzazione rappresenta per le aziende.

La legge di bilancio per il 2019 è stata pubblicata il 31 dicembre, dopo un iter molto complesso e dopo gli interventi aggiuntivi effettuati in seconda lettura al Senato, per ovviare al rischio di una procedura di infrazione da parte delle istituzioni europee – ha affermato Alberto RICCI, presidente di Confindustria Livorno Massa Carrara all’apertura dei lavori – “Focalizzandomi sulle misure di più diretto impatto sulle imprese, alcuni interventi sono discutibili. Restano, tuttavia, confermate le principali misure pro-crescita. Soprattutto, siamo particolarmente soddisfatti che i temi dell’innovazione e della competitività delle imprese non siano usciti dall’agenda politica: la struttura del Piano Industria 4.0 è stata in parte confermata, nonostante alcune modifiche. Ringrazio Confindustria nazionale e l’Ordine della loro preziosa collaborazione per l’organizzazione del workshop odierno che rientra nel programma di seminari che pianifichiamo con cadenza periodica, per favorire la crescita culturale e l’aggiornamento degli imprenditori associati in materia fiscale e finanziaria.”

LEGGI TUTTO
Livorno, Confindustria e Federmanager: Nautica, la professioni del futuro

Stefano Santalucia, area Politiche Fiscali di Confindustria nazionale e Matteo Trumpy, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Livorno, dopo una panoramica generale sulle principali misure di interesse per le imprese contenute nella legge di bilancio per il 2019, hanno analizzato le specifiche dei vari strumenti dedicati.

La proroga del credito d’imposta sulla formazione 4.0 rappresenta una delle tessere del mosaico di politica industriale fondamentale per il rilancio del Paese e per il sostegno delle piccole e medie imprese nella competizione globale” – ha proseguito Stefano Santalena, vicepresidente di Confindustria Livorno Massa Carrara con delega al Coordinamento Multinazionali e componente del Consiglio Direttivo del Digital Innovation Hub Toscana – “Formazione e competenza sono infatti i perni essenziali in questo complesso momento economico, nel quale le nuove tecnologie possono essere utilizzate dalle imprese per raggiungere maggiori livelli di efficienza e vantaggi competitivi. Con il nostro Digital Innovation Hub Toscana abbiamo realizzato varie iniziative tese alla contaminazione digitale delle filiere industriali, mentre con l’Università di Pisa e il Competence Center Artes 4.0, con capofila la Scuola Sant’Anna, sono in corso collaborazioni dirette a migliorare i processi di trasferimento tecnologico e di conoscenze. A queste attività abbiamo aggiunto un nuovo progetto. Si tratta del “Mini Master in Industria 4.0”, una proposta formativa messa in campo dalla nostra agenzia formativa, Assoservizi Formazione, con l’obiettivo di analizzare i nuovi scenari di sviluppo dell’industria e soprattutto far acquisire ai partecipanti competenze tecniche e strategiche in tema di tecnologie abilitanti, immediatamente spendibili nel contesto aziendale”.

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC