Confetra, rinnovo CCNL logistica e trasporto – Nicolini: “Trattativa non facile”

Guido Nicolini

Guido Nicolini, presidente Confetra: Troveremo col sindacato un soddisfacente punto di equilibrio tra le esigenze di produttività delle imprese e di tutela dei lavoratori“.

ROMA – E’ iniziata la trattativa per il rinnovo del CCNL logistica, trasporto e spedizione che riguarda oltre 800 mila lavoratori e che vede come parti costituenti, dal lato imprenditoriale, Fedespedi, Fedit, Assologistica, Assoespressi, Aiti,Fisi, Trasportounito Fiap e Aite (assistite da Confetra) Fai, Assotir, Fe-dertraslochi, Federlogistica, Fiap,Claaie Unitai (assistite dalla Conftrasporto) Anita, Cna-Fita, Confartigianato Trasporti, Sna Casartigiani, Conf-cooperative Lavoro e Servizi, Legacoop Produzione e Servizi, Agci Servizi nonché,dal lato sindacale, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

Non sarà un rinnovo facilesottolinea il presidente di Confetra Guido Nicolini sia per l’oggettiva complessità del tavolo, la cui eterogeneità costituisce comunque un valore aggiunto comprendendo tutti gli attori della filiera, sia per la difficile fase economica alle porte. Siamo comunque convintiche come sempre troveremo col sindacato un soddisfacente punto di equilibrio tra le esigenze di produttività delle imprese e di tutela dei lavoratori

LEGGI TUTTO
Confetra incontra Rixi: UE regime fiscale porti, ferrobonus e mare bonus, Authority

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC