lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Accordo Fincantieri, Almaviva e Leonardo per la sicurezza delle infrastrutture stradali critiche

Accordo Fincantieri, Almaviva e Leonardo per la sicurezza delle infrastrutture stradali critiche

TRIESTE - Siglato un accordo tra NexTech (controllata di Fincantieri) Almaviva e Leonardo, per la sicurezza delle infrastrutture stradali-autostradali nazionali valutate critiche al fine di valorizzare la filiera italiana in un settore dominato oggi da player esteri. L'accordo è mirato a sviluppare proposte di soluzioni digitali, integrate e innovative, applicate al monitoraggio statico e dinamico e alla sicurezza delle infrastrutture critiche di trasporto del Paese.

In particolare sviluppo di “Structural Health Monitoring” e “Road Asset Management” strutture a supporto della mobilità stradale, con l’applicazione di sistemi per il controllo statico e dinamico di strutture e impianti, e sulla “Smart Road”, che consente la comunicazione e l’interconnessione tra i veicoli, ovvero lo sviluppo di soluzioni e servizi finalizzati all’incremento della sicurezza dei viaggi, attraverso la guida assistita e, a tendere, la guida autonoma.

Le soluzioni frutto della collaborazione, rivolte a tutti gli attori del settore stradale e autostradale, tra cui i gestori delle infrastrutture e le Authority, nonché ai soggetti pubblici deputati alla programmazione e al controllo, intendono mettere a disposizione del Sistema-Paese una capacità di esecuzione reale e concreta per l’ammodernamento delle reti di mobilità.

Le parti definiranno una strategia commerciale congiunta e coopereranno per garantire la sicurezza degli asset strategici del Paese al fine di promuovere e accrescere il made in Italy in un contesto altamente competitivo oggi dominato da player esteri.
Per Leonardo l’accordo si integra con quello stipulato nel luglio 2021 per aderire alla rete di imprese denominata “Mille Infrastrutture”, costituita da aziende ed enti italiani del settore caratterizzati da alta e specialistica competenza.

L’intesa, che estende il perimetro di attività dell’accordo firmato tra Almaviva e Fincantieri nel 2021, potrà essere oggetto di successivi specifici accordi che le parti definiranno nel rispetto della normativa applicabile ivi inclusa quella in materia di operazioni tra parti correlate.

Leggi anche: Accordo Finantieri-Almaviva per la digitalizzazione del settore trasporti e logistica

Fincantieri NexTech (ex INSIS) società di tecnologia avanzata dotata di competenze che spaziano dalla cybersecurity ai sistemi di sicurezza e telecomunicazione, già nel 2020 la società aveva firmato con Autostrade Tech, società del Gruppo Aspi, e IBM un accordo pluriennale relativo a un sistema di nuova generazione per il monitoraggio e la sicurezza delle infrastrutture autostradali italiane.

Post correlati

La Spagna verso il divieto di carico/scarico merci per gli autisti di Tir

Il mancato rispetto della normativa comporterà  il rischio di sanzioni  fino a 4.600 euro. MADRID– Con regio decreto-legge approvato nel […]

Nel porto di Livorno cresce il traffico ferroviario +56,2% nel primo semestre 2022

LIVORNO – Forte crescita del traffico ferroviario nel porto di Livorno che chiude il primo semestre 2022 con un incremento […]

La Spezia Container Terminal, accordo integrativo II° livello – Premialità su efficienza e sicurezza

LA SPEZIA – La Spezia Container Terminal (LSCT) a pochi giorni di distanza dalla firma dell’Accordo Sostitutivo con l’AdSP di […]


Leggi articolo precedente:
lavoratori porto
Dl Milleproproghe, Uiltrasporti plaude al ricambio generazionale nei porti

Il mondo dei porti e della logistica é intervenuto oggi per commentare con soddisfazione l'approvazione di ieri sera, presso la...

Chiudi