lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Il ministro Giovannini si confronta sul PNRR con la società civile

Spadoni

Il ministro Giovannini si confronta sul PNRR con la società civile

Nell'ambito di una prima valutazione sugli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che verrà presentato alla Commissione europea entro il 30 aprile, il ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha incontrato rappresentanti delle associazioni ambientaliste, Greenpeace, Legambiente e Wwf e delle reti di organizzazioni della società civile, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) e Forum Disuguaglianze e Diversità.

“Il disegno e l’attuazione del Piano richiede uno sforzo straordinario da parte di tutti”, ha affermato il ministro Giovannini. “Abbiamo poco tempo a disposizione per la finalizzazione del Piano, ma è fondamentale confrontarsi per quanto possibile con la società civile e con i rappresentanti dei lavoratori e delle imprese. È con questo spirito – aggiunge il ministro – che raccoglierò le valutazioni delle diverse organizzazioni sul progetto di PNRR e sulla sua attuazione”.

Il ministro si confronterà periodicamente con la società civile e con le rappresentanze sindacali e datoriali, anche dopo la consegna del PNRR alla Commissione europea, in coerenza con il nuovo approccio, sancito anche dal cambio del nome del Dicastero, con cui si programmano, gestiscono e verificano le politiche infrastrutturali e della mobilità.

Nei prossimi giorni, il Ministro Giovannini riceverà i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e datoriali per raccogliere il loro contributo.

Post correlati

Sciopero giornalisti Rai – Regione Toscana, Giani: “Piena solidarietà”

In merito allo sciopero dei giornalisti Rai interviene il governatore della Toscana, Giani: “Esprimerò il mio dissenso direttamente alla dirigenza […]

Lavoro agile, accordo tra governo e parti sociali, ecco le nuove regole – Confetra, aderisce al Protocollo nazionale

ROMA –  Siglato l’accordo tra governo e parti sociali sulle nuove regole sul lavoro agile nel settore privato. Il Protocollo […]

F.I.T.E: Trasporti Eccezionali, si risconosce il ruolo strategico per l’economia del Paese

I Trasporti Eccezionali al servizio di Settori merceologici strategici per l’economia nazionale, come l’acciaio e le costruzioni, a breve potranno […]


Leggi articolo precedente:
Cagliari Silos
Cagliari, martedì la demolizione del Silos dei cereali su Molo Rinascita

Il porto di Cagliari cambia profilo perchè martedì prossimo, 16 marzo, meteo permettendo, il grande Silos per i cereali del...

Chiudi