lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Divieto di spostamentamento in un comune diverso “salvo comprovate esigenze”

Divieto di spostamentamento in un comune diverso "salvo comprovate esigenze"

ROMA - Nellla giornata di ieri il premier Conte ha firmato il nuovo dpcm che dispone la chiusura delle attività non essenziali. A completare il provvedimento anche la nuova ordinanza - adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell'Interno che pone il "divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati" - questo il testo dell'ordinanza- iin comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. 

Queste nuove disposizioni, giá in vigore da ieri e che rimarranno efficace fino a nuovo dpcm, vanno ad evitare che si verifichino le "fughe" delle persone dal Nord al Sud.  Fenomeno che avvenne, domenica 8 marzo, successivamente all'annuncio del primo decreto di chiusura, cquando entinaia di persone presero d'assalto la stazione di Milano

Il ministro Roberto Speranza ha commentato il provvedimento: "Sono giorni cruciali. Bisogna ridurre al minimo gli spostamenti  Chi da domani non andrà più al lavoro è essenziale che resti a casa e aiuti così tutti quelli che devono continuare a lavorare. È fondamentale che ciascuno faccia la propria parte".

Post correlati

Imprese / Invitalia, sbloccati 10 mln di incentivi per Livorno area crisi complessa

LIVORNO –  Accessibili 10 milioni di euro di incentivi Invitalia da destinare ai progetti di sviluppo delle aziende di Livorno, […]

CCIAA Maremma e Tirreno in arrivo 2 milioni per imprese, turismo e digitalizzazione

La Camera di commercio Maremma e Tirreno annuncia un piano straordinario per le imprese delle province di Grosseto e Livorno. […]

Protocollo sicurezza anticontagio inviabile anche in modalità mail

LIVORNO – Protocollo di sicurezza anticontagio da coronavirus anche via mail, modalità che si aggiunge a quella di compilazione online […]


Leggi articolo precedente:
Giuseppe Conte
Conte firma il decreto, stop alle attività produttive non essenziali – Le industrie toscane chiedono chiarezza

Nuovo dpcm firmato stasera dal premier Conte che vara lo stop delle attività produttive non essenziali ed entrerà in vigore...

Chiudi